CronacaManfredonia
Passata operazione della Mobile e del Commissariato

“Coast to coast” droga Barletta – Manfredonia, sentenza il 23 aprile

Rito abbreviato interessante 8 indagati. Pm dell’indagine il dr. Giuseppe Gatti. Gip la dr.ssa Rosa Anna De Palo


Di:

Bari, 16 aprile 2018. Rinviata a lunedì 23 aprile la lettura del dispositivo relativo al processo “Coast to coast“, dal nome dell’operazione della Squadra Mobile di Foggia e del Commissariato di Manfredonia, con esecuzione di 13 misure cautelari, lo scorso 1° febbraio 2017, nei confronti di altrettanti soggetti (dimoranti nei comuni di Manfredonia, Cerignola, Monte Sant’Angelo, San Severo e Barletta), accusati di “associazione a delinquere a carattere transnazionale finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti“.

In particolare, si fa riferimento alla sentenza di rito abbreviato, che interessa: Gaetano De Vivo, nato a Manfredonia – classe 1973 (difeso dall’Avvocato Enrico Rando Di Foggia), Pasquale Maria, nato a Portici – classe 1976 (difeso dall’Avvocato Squeo), tra gli altri indagati – sottoposti alla misura della custodia cautelare emessa da Gip Mastrorilli il 25 gennaio 2017 ed eseguita il successivo 1° febbraio, ora interessati dal rito abbreviato – ci sono: Marco Ditoma, Padova, classe 1989 (difeso dall’Avvocato Ferardo Matera); Giuseppe Grieco, Manfredonia classe 1971 (difeso dall’avv. Domenico Di Giorgio); Fabio Lame, Albania, classe 1991 (difeso dall’Avvocato Giancarlo Chiariello); Roland Lame, Albania classe 1969 (difeso dall’avvocati R.Sfregola e Mascolo); Leuci Giuseppe, Canosa di Puglia, classe 1974 (difeso dall’Avv. Michelina Della Fortuna); Matteo Potenza, San Giovanni Rotondo, classe 1977 (difeso dall’avv. Francesco Le Noci).

Pm dell’indagine il dr. Giuseppe Gatti. Gip la dr.ssa Rosa Anna De Palo.

Da raccolta dati, per gli altri indagati, è in corso il giudizio ordinario presso il Tribunale di Foggia.

Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione riservata

“Coast to coast” droga Barletta – Manfredonia, sentenza il 23 aprile ultima modifica: 2018-04-16T21:25:57+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This