Stato prima
Accusati anche di falsificazione di atti pubblici e abuso d’ufficio

Fondi pubblici. Ai domiciliari due sindaci, ex amministratori srl

I due Sindaci avrebbero architettato un disegno criminoso per conseguire fondi pubblici in danno alla Regione Lombardia e per truccare appalti


Di:

Militari dei Comandi Provinciali della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Bergamo hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Bergamo, dott.ssa Bianca Maria Bianchi, nei confronti dei Sindaci dei Comuni di Foppolo e Valleve ed ex amministratori della Brembo Super Ski.

In base alle indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Bergamo, dott. Gianluigi Dettori e condotte in collaborazione tra i Carabinieri della Compagnia di Zogno e i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Bergamo, i due Sindaci avrebbero architettato un disegno criminoso per conseguire fondi pubblici in danno alla Regione Lombardia e per truccare appalti. I due amministratori pubblici, accusati anche di falsificazione di atti pubblici, di abuso d’ufficio e di bancarotta fraudolenta per il fallimento della Brembo Super Ski, una società partecipata, avrebbero operato grazie alla complicità, a vario titolo, di una dipendente del Comune di Foppolo, della moglie di uno dei due principali indagati e di due professionisti, tutti raggiunti da misure cautelari ed interdittive.

Fondi pubblici. Ai domiciliari due sindaci, ex amministratori srl ultima modifica: 2018-04-16T10:57:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This