Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

ARRESTATI Giovane ferito in agguato a Bari; 5 arresti, 2 sono minorenni

Cinque giovani tra i 16 e i 23 anni, residenti tutti a Bari, sono stati arrestati dalle forze dell'ordine

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
16 Aprile 2024
Bari // Cronaca //

Cinque giovani tra i 16 e i 23 anni, residenti tutti a Bari, sono stati arrestati dalle forze dell’ordine per essere ritenuti responsabili dell’attacco avvenuto questa mattina contro un ragazzo di 20 anni.

Tra di loro ci sono tre adulti e due minorenni, tutti accusati di varie gradi di coinvolgimento nell’omicidio tentato e nel possesso illegale di un’arma da fuoco.

L’aggressione è avvenuta lungo via Guglielmo Appula, nel quartiere Japigia, dove il giovane, con precedenti penali, si trovava a bordo della sua auto quando è stata colpita da diversi colpi di arma da fuoco al parabrezza e al faro. Il ragazzo di 20 anni è rimasto ferito al collo, ma dopo essere stato curato al pronto soccorso del policlinico di Bari è stato dimesso poche ore dopo. Poco distante dalla scena del crimine, i carabinieri hanno intercettato un’altra vettura con a bordo i sospettati che hanno cercato di fuggire.

Quattro di loro sono stati immediatamente fermati, mentre il quinto è stato catturato mentre cercava di oltrepassare la recinzione di una proprietà privata.

La pistola usata nell’attacco, una Bruni modello 84 calibro 9, priva di matricola e ancora con il caricatore inserito, è stata sequestrata e sarà sottoposta ad analisi. Gli esami forensi sul luogo del crimine sono stati condotti dai militari della Sezione investigazioni scientifiche. I minorenni sono attualmente detenuti nel centro di prima accoglienza del carcere minorile di Bari, mentre gli adulti sono stati trasferiti nell’istituto di pena della stessa città.

Lo riporta l’Ansa.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.