Sport

Scherma, circolo Dauno torna in serie A


Di:

La squadra (statoquotidiano)

Foggia – LA grande scherma foggiana – targata Circolo Schermistico Dauno – il 10 maggio 2013, presso il polofiere della città di Lucca, ha conquistato la promozione in A1 ed il titolo di campione italiano a squadre di sciabola serie A2 battendo in finale il Club Scherma Roma.

La squadra foggiana composta da Francesco D’Armiento, Nicola de Meo, Massimiliano Landella e Gaetano Marsico, ha condotto una gara impeccabile mettendo in riga dopo i gironi per 45-35 il Giardino Milano, 45-41 il Club Scherma Torino ed in finale il Club Scherma Roma per 45-34. Una promozione tanto attesa, sperata e fortemente voluta da Marco Siesto che ha preparato con precisione i suoi ragazzi contro avversari temibilissimi ed agguerriti.

Eccellente prova di Nicola de Meo, sempre a Lucca, nella gara di Coppa Italia disputatasi il 12 maggio, che conquista un importante secondo posto subendo l’unica sconfitta della giornata da Stefano Sbragia del Gruppo Sportivo Carabinieri impostosi per 15-9 . Nella stessa gara ottima anche la prestazione di Massimilano Landella che con l’undicesimo posto conquista la partecipazione al Campionato Assoluto che si svolgerà a Trieste dal 30 maggio al 2 giugno insieme a de Meo e D’Armiento. Nulla di fatto per gli altri ragazzi che non riescono a superare i 16esimi utili alla qualificazione, di seguito tutti i risultati: Saul Morlino 25°, Gaetano Marsico 62°, Andrea Caldarulo 74°, Marcello De Vivo 94°.

Mentre sulle pedane di Lucca erano impegnati i ragazzi, sulle padane di Terni a fare la loro bella figura erano le “ragazze” over 30 Gabriella Lionetti e Nadia Caputo al Campionato Europeo Master. Ottimo risultato incassato dalla Lionetti che porta a casa un bel 5° posto con relativa medaglia ( nelle gare master vengono premiati i primi otto atleti) mentre la Caputo deve accontentarsi di un rispettabilissimo 12° posto.Ma se i giovani erano a Lucca, gli over 30 a Terni, i piccoli del Dauno dov’erano? Ma in piazza Cesare Battisti naturalmente…. protagonisti insieme ad altri bambini alla manifestazione promossa da Lega Ambiente “100 strade per giocare” per promuovere una città sostenibile e accogliente che possa riappropriarsi dei suoi spazi, respirare aria pulita, praticare sport e vivere in maniera più sana. Ma non finisce qui, si stava per chiudere l’articolo quando arriva l’ennesima bella notizia e riguarda la punta di diamante del Dauno, Francesco D’Armiento, convocato nella prossima gara di Coppa del Mondo Assoluti che si svolgerà a Varsavia. Insomma un fine settimana ricco di eventi e di belle notizie che ha visto il Circolo Schermistico Dauno protagonista di esaltanti risultati e iniziative interessanti che possono certamente far gongolare il Presidente Morlino e tutto il Consiglio Direttivo che già si stanno muovendo per organizzare la grande festa per inneggiare un’annata così generosa e ricca di successi.


Redazione Stato

Scherma, circolo Dauno torna in serie A ultima modifica: 2013-05-16T13:53:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This