FoggiaSport
Giornata studi organizzata dall’Università di Foggia in collaborazione con l’Associazione italiana allenatori di calcio

“L’allenamento del calciatore oggi”: Renzo Ulivieri a Foggia

Tra gli ospiti più importanti l’ex allenatore Renzo Ulivieri, oggi presidente dell’Associazione italiana allenatori di calcio; il suo vice Francesco Perondi; il presidente dell’A.I.A.C. Puglia Domenico Ranieri


Di:

L’allenamento del calciatore oggi: dalle evidenze scientifiche alla metodologia sul campo” è il titolo della giornata studi organizzata dall’Università di Foggia in collaborazione con l’Associazione italiana allenatori di calcio (A.I.A.C.), grazie alla convenzione che l’Ateneo ha recentemente stipulato proprio con l’A.I.A.C.. Al lungo incontro – in programma lunedì 20 maggio (dalle 9,00 in poi, aula magna del Polo di Scienze Motorie, viale Virgilio, Foggia) – prenderanno parte docenti, nutrizionisti e professionisti del settore che si confronteranno sulle discipline destinate alla formazione e all’aggiornamento di tecnici, preparatori atletici, mental coach, ma soprattutto agli studenti di entrambi i corsi di laurea in Scienze motorie (ovvero “Scienze delle attività motorie e sportive” e “Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate”) ai quali saranno garantiti CFU in caso di partecipazione.

Tra gli ospiti più importanti l’ex allenatore Renzo Ulivieri, oggi presidente dell’Associazione italiana allenatori di calcio; il suo vice Francesco Perondi; il presidente dell’A.I.A.C. Puglia Domenico Ranieri. Ci saranno anche Vito Tisci, presidente nazionale del settore giovanile e scolastico della FIGC; e il preparatore atletico dell’AS Roma Nicandro Vizoco. Quattro le sessioni di lavoro previste: la prima (ore 10,30, dal titolo “L’allenatore del calciatore tra performance e prevenzione”) sarà moderata dal prof. Giovanni Messina; la seconda (ore 12,00, “La formazione del giovane calciatiore”) sarà invece moderata dal prof. Italo Sannicandro e dall’ex allenatore Marco Maestripieri; la terza sessione (ore 15,00, “Gli aspetti tecnico-tattici”) sarà moderata dal prof. Francesco Fischetti (dell’Università Aldo Moro di Bari) e dal prof. Dario Colella; infine la quarta sessione (ore 16,15, “Medicina dello sport e salute dal calciatore”) sarà moderata dai proff. Giuseppe Cibelli e Dario Colella. «Sarà una occasione per riflettere su cosa c’è dietro il calcio, su quello che non si vede e non si conosce – spiega la prof.ssa Chiara Porro, ricercatrice di Anatomia umana al Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Università di Foggia nonché coordinatrice del corso di laurea triennale in Scienze delle attività motorie e sportive – sul grado di professionalità e preparazione all’interno dei club di calcio. Molto spesso, quando si discute di preparazione atletica e tattiche, si ignorano o trascurano figure professionali molto importanti, assunte dalle società per integrare il valore aggiunto della scienza con il tasso tecnico a disposizione». Come si ricorderà, anche l’ex allenatore della Nazionale italiana di calcio, Antonio Conte, si è laureato all’Università di Foggia nell’ottobre del 2008 (proprio in Scienze delle attività motorie e sportive, voto 110 e lode).

La sua tesi sulla “Personalità dell’allenatore” – alla luce dei risultati poi conseguiti dal tecnico sulle panchine di Juventus, Chelsea e appunto della nazionale italiana – aprì una specie di breccia non solo sulle nuove metodologie di preparazione dei cosiddetti manager degli spogliatoi, ma sulla rivalutazione anche culturale della figura degli allenatori, della loro reale incidenza sui risultati di un’équipe. Da allora il Polo di Scienze Motorie, del Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Università di Foggia diretto dal prof. Lorenzo Lo Muzio, ha continuato a incentivare lo studio, l’analisi e l’approfondimento dei compiti e delle prospettive dell’allenatore, attraverso incontri, seminari e giornate studio come quella in programma lunedì prossimo.

«Questa giornata spiegherà – conclude il prof. Dario Colella, presidente del corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate –, soprattutto ai nostri studenti, quali dinamiche si celano dietro questi grandi club, queste grandi organizzazioni sportive; dietro le società in cui, il talento di molti professionisti, viene quotidianamente messo al servizio del gesto atletico e agonistico. Sarebbe impossibile farlo senza la preparazione scientifica del personale a disposizione dei club, senza l’apporto di professionisti dello sport di cui sappiamo poco perché lavorano soprattutto dietro le quinte». Alla organizzazione dell’importante giornata studi in lunedì, si è arrivati grazie ai rapporti instaurati dal prof. Italo Sannicandro (ricercatore in Metodi e didattiche delle Attività motorie) con l’A.I.A.C, in seguito alla sua nomina in seno al direttivo nazionale dell’Associazione italiana preparatori atletici calcio (A.I.P.A.C.) confluita lo scorso febbraio nell’A.I.A.C.

“L’allenamento del calciatore oggi”: Renzo Ulivieri a Foggia ultima modifica: 2019-05-16T11:16:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This