Regione-Territorio

Partecipate a rischio chiusura, Di Primio, normativa contraddittoria


Di:

pubblica amministrazione

Chieti – ‘’L’ANCI già da tempo aveva evidenziato, nelle competenti sedi istituzionali, le problematiche connesse all’attuazione della norma della spending review che prevede la privatizzazione ovvero lo scioglimento, quindi la chiusura, delle società partecipate il cui fatturato da prestazioni di servizi alla P.A. sia superiore al 90% dell’intero volume d’affari; norma che investe, in sostanza, le c.d. societa’ ‘strumentali’’’.

E’ quanto afferma Umberto Di Primio, sindaco di Chieti e Delegato ANCI alle politiche per il Personale il quale ricorda che ‘’l’Associazione aveva infatti presentato, già in fase di conversione del succitato DL, diversi emendamenti volti a chiarire alcuni aspetti incoerenti della disposizione nonché a tutelare il personale interessato dalle procedure di dismissione. Ciò in quanto pur prevedendo, la spending review, la possibilità degli enti di svolgere le loro funzioni istituzionali, il rispetto dei vincoli finanziari non consente di riassorbire il personale esternalizzato’’.

‘’Va poi evidenziato – rileva Di Primio – che la medesima norma, prevede che le Pubbliche amministrazioni possano inoltre compiere affidamenti diretti in house solo a società che rispettano i principi comunitari, in evidente contrasto con il succitato obbligo di dismissioni’’.

‘’Alla luce di ciò – segnala il rappresentante ANCI – si rende quindi necessario, un intervento normativo che innanzitutto proroghi il previsto termine del 30 giugno e che chiarisca la normativa, estremamente contraddittoria. In ogni caso – conclude – riteniamo fondamentali, coerentemente con quanto richiesto dalla CGIL, strumenti di tutela e la salvaguardia dei lavoratori coinvolti in questi processi, processi che rischiano di avere pesanti ricadute sociali, anche sull’indotto locale’’.

Riflessioni queste, che meriterebbero un’analisi da parte anche degli amministratori comunali della Provincia di Foggia

Redazione Stato

Partecipate a rischio chiusura, Di Primio, normativa contraddittoria ultima modifica: 2013-06-16T09:36:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This