L’attenzione degli esperti è tutta rivolta al Regno Unito, lì dove la variante Delta del Covid è già divenuta predominante. Preoccupa la mutazione indiana del Coronavirus che lentamente si sta diffondendo in Italia. Casi riscontrati anche nelle province pugliesi di Bari, di Brindisi e di Lecce. Sono 24 in tutto i casi sequenziati nella sede foggiana dell’Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata (Izs).

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO FOGGIA (ph enzo maizzi)
ISTITUTO ZOOPROFILATTICO FOGGIA (ph enzo maizzi)

Così Domenico Galante, dirigente dell’Istituto Zooprofilattico di Foggia ha fatto il punto sulla situazione della variante indiana, ribattezzata Delta, nella nostra regione. (repubblica)