Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Puglia, gasolio al posto dell’acqua: mega yacht resta bloccato in porto

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
16 Luglio 2022
Cronaca // Turismo //

LECCE, 16/07/2022 – (quotidiandipuglia) Curiosa disavventura per uno yatch ormeggiato al porto di Otranto: gasolio al posto dell’acqua. Sarebbero dovuti andare in Grecia ieri mattina all’alba dopo una sosta di un paio di giorni ad Otranto, ma lo yatch Okean Soul, elegante imbarcazione di lusso, ha avuto uno stop forzato. Durante il bunkeraggio, infatti, dei previsti 5.500 litri di gasolio, il distributore ha visto la pompa bloccarsi a soli 2.400. Un vero mistero, risortosi solo con un’ispezione diretta.

Fonte: quotidianodipuglia

Cosa è successo

Semplicemente, infatti, il gasolio era stato imbarcato nel serbatoio dell’acqua e non in quello del carburante. In pratica, durante le operazioni, per una disattenzione, l’equipaggio dell’imbarcazione aveva sbagliato l’inserimento della pompa fornendo carburante al serbatoio dell’acqua potabile. Per fortuna che la capienza dei due serbatoi era molto diversa e che l’imbarcazione era a secco, quindi necessitava del pieno di carburante. Altrimenti, se si fosse trattato di un semplice rabbocco, ci si sarebbe ritrovati in panne perché, subito dopo il pieno di gasolio erano in procinto di fare il pieno di acqua. (quotidiandipuglia)

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.