FoggiaStato news

Foggia, accoltellamento al mercato Rosati, arrestato 38enne


Di:

Foggia – I Carabinieri di Foggia hanno tratto in arresto in flagranza di reato Luigi Campanile, foggiano classe ‘76, accusato di tentato omicidio.

Sabato scorso poco prima delle dodici nei pressi del mercato Rosati, un cittadino nigeriano è stato aggredito e ferito con due coltellate all’addome, all’altezza del polmone ed a un fianco. Il malcapitato è stato soccorso da personale del 118 e dai Carabinieri della Compagnia di Foggia, che prontamente giunti sul posto, avevano avviato le indagini del caso per l’identificazione degli autori.

Il cittadino nigeriano è stato ricoverato al Pronto Soccorso cittadino e fortunatamente, nonostante l’azione violenta che avrebbe potuto portare alla sua uccisione, le condizioni di salute sono migliorate tali da non essere giudicate dai sanitari preoccupanti. Dalle indagini condotte sul posto e dalle dichiarazioni assunte dalla vittima i Carabinieri sono riusciti risalire all’identità dell’aggressore, che nelle prime ore si rendeva irreperibile. Nonostante questo i militari giungevano al suo rintraccio procedendo all’ arresto. Campanile era già noto in quanto in passato era stato tratto in arresto scontando alcuni anni di carcere per il medesimo reato perpetrato nei confronti di un cittadino senegalese in eguali modalità. I Carabinieri hanno ricostruito l’intera dinamica della vicenda occorsa sabato scorso, accertando che l’aggressione avveniva per futili motivi connessi ad un litigio, derivato dalle richieste di elemosina che il cittadino extracomunitario rivolgeva ai passanti del mercato.

Campanile è stato associato in carcere a Foggia. Ulteriori Indagini sono tuttora in corso per l’individuazione di eventuali complici.

Redazione Stato

Foggia, accoltellamento al mercato Rosati, arrestato 38enne ultima modifica: 2014-09-16T11:21:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This