FoggiaSport
Ad aprire le danze sarà la capolista Andria, che, uscita trionfante dall’”Esseneto” di Agrigento la scorsa settimana

Calcio, “esame maturità” a Rieti per il Foggia

Ricco anche il programma del sabato sera, alle 20:30 il Matera


Di:

Foggia. Un sabato all’insegna della Lega Pro. Durante il weekend calcistico andrà in scena la 6^giornata del girone C del terzo campionato nazionale, che, esclusa Casertana – Catania, si disputerà domani 17 ottobre. Il big match di questo turno è proprio la gara fissata per il “Monday night”, la sfida del “Pinto” tra Casertana e Catania, vere e proprie corazzate del torneo. Favoriti i siciliani, che giungono in terra campana dopo il 4-1 inflitto al Catanzaro fanalino di coda, con Calil tornato alla rete, e che, al netto della penalità, oggi sarebbero primi in classifica in solitaria; la Casertana, avversaria da prendere con le pinze, arriva dalla prima sconfitta rimediata nel torneo, 2-1 sul terreno del Cosenza, ma avrà dalla sua, oltre che un reparto arretrato difficile da superare, il supporto del pubblico amico.

Ad aprire le danze, però, sarà la capolista Andria, che, uscita trionfante dall’”Esseneto” di Agrigento la scorsa settimana (0-2 a firma Grandolfo – Strambelli), ospiterà il Messina, in uno scontro tra il miglior attacco (quello dei baresi, 11 gol) e la miglior difesa (i siciliani hanno subito solo 3 reti) del torneo. Appuntamento alle 15 del sabato anche per altre due pugliesi: il Foggia, dopo aver schiacciato il Lecce nel derby, va a Rieti, dove affronterà la Lupa Castelli Romani, avversaria apparentemente abbordabile, ma che proprio tra le mura amiche ha conquistato il primo successo sabato scorso, battendo 2-1 la Paganese; i giallorossi salentini, sulla cui panchina, dopo il flop dello “Zaccheria”, si è seduto Piero Braglia, ospiteranno in casa l’Ischia che, dopo aver battuto il Melfi grazie alla rete di Palma, si è ritrovato nelle zone alte della graduatoria. Tre sfide interessanti quelle delle 17:30, la Juve Stabia, alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta subita a Martina, ospita il Cosenza in serie positiva, mentre il Catanzaro prova a risollevarsi dal fondo della classifica, attendendo in casa proprio la compagine brindisina; scontro ad alta quota in quel di Pagani: gli azzurrostellati sfidano l’Akragas per le zone di vertice della classifica, entrambe arrivano però da uno stop. Ricco anche il programma del sabato sera, alle 20:30 il Matera, che non vince dalla prima giornata, gioca in casa contro il Benevento, secondo in graduatoria grazie al 2-1 inflitto al Monopoli; proprio i biancoverdi baresi chiudono il programma di gare nella sfida casalinga contro il Melfi, con entrambe le compagini appaiate a 7 punti.

LEGA PRO girone C – 6^giornata
Sabato 17 ottobre – ore 15
Andria – Messina
Lupa Castelli Romani – FOGGIA
Lecce – Ischia
Ore 17:30
Catanzaro – Martina Franca
Juve Stabia – Cosenza
Paganese – Akragas
Ore 20:30
Matera – Benevento
Monopoli – Melfi

Lunedì 19 ottobre – ore 20
Casertana – Catania

(A cura di Salvatore Fratello – salvatore.fratello@outlook.com)

Calcio, “esame maturità” a Rieti per il Foggia ultima modifica: 2015-10-16T17:14:09+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This