Sport
Si sono qualificati ben 11 tiratori azzurri in corsa per la Coppa di Cristallo

Finale Coppa del Mondo: azzurri record con 11 partecipanti

Lunedì 19 ottobre si aprirà il capitolo della Fossa Olimpica


Di:

La Finale di Coppa del Mondo, ultimo appuntamento del circuito della Federazione Internazionale degli Sport di Tiro della stagione, prende il via sabato 17 ottobre a Nicosia (Cipro) con lo skeet e il double trap.. Alla finale si sono qualificati complessivamente 58 tiratori in rappresentanza di 28 Paesi. L’Italia, come sempre, detiene il primato per numero di partecipanti. Si sono qualificati ben 11 tiratori azzurri in corsa per la Coppa di Cristallo. Nella speciale classifica delle presenze al secondo posto si trova la Russia con 6 sei tiratori e al terzo gli Stati Uniti con 4. Il Direttore Tecnico dello skeet, Andrea Benelli, avrà ben cinque possibilità di conquistare i due trofei in palio. Tra gli uomini gareggeranno il giovane Gabriele Rossetti (Fiamme Oro), fresca medaglia di bronzo al Mondiale di Lonato del Garda, quest’anno protagonista di una escalation qualitativa davvero lodevole, Valerio Luchini (Carabinieri) di Roma e Riccardo Filippelli (Esercito) di Pistoia, entrambi qualificati grazie alle medaglie conquistate nella prima prova di Coppa del Mondo di quest’anno ad Acapulco (MEX), (Luchini argento, Filippellli bronzo). Nelle gara femminile saranno in pedana Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR), vincitrice dell’ultima Prova di Coppa a Gabala (AZE), Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (SI), vincitrice della seconda e terza Prova di Coppa, rispettivamente ad Al Ain (UAE) e Larnaca (CYP).

Nel double trap, del Direttore Tecnico Mirco Cenci, saranno in gara Antonino Barillà (Marina Militare) di Villa San Giuseppe (RC), oro proprio a Cipro in occasione della Coppa del Mondo di Larnaca, Marco Innocenti di Montemurlo (PO), medaglia d’argento nella Prova di Coppa ad Al Ain (UAE). Il programma della prima giornata prevede la qualificazione dello Skeet Maschile e la gara completa dello Skeet Femminile e del Double Trap. Domenica 18 ottobre lo Skeet Maschile completerà la sua competizione con la seconda parte delle qualificazioni, la semifinale ed i medal matches.

Lunedì 19 ottobre si aprirà il capitolo della Fossa Olimpica. Quattro i tiratori a disposizione del Direttore Tecnico Albano Pera, che al maschile seguirà in pedana Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP), vincitore della Coppa di Cristallo dello scorso anno, Erminio Frasca (Fiamme Oro) di Priverno (LT), rientrato nella rosa dei qualificati grazie al bronzo centrato alla Prova di Coppa di Gabala (AZE), l’intramontabile Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurro), medaglia d’argento al Mondiale 2015 di Lonato, già detentore di 8 Trofei, il primo conquistato nel 1992 a Monaco (GER) e l’ultimo centrato a Minsk (BLR) nel 2008. Ultima tiratrice in gara, ultima solo per ordine di presentazione, Silvana Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SUI), vincitrice della Prova di Coppa del Mondo di Al Ain. Per lei la gara completa si esaurirà nella giornata di lunedì 19 con qualificazione, semifinale e medal matches, mentre per i compagni di squadra la competizione sarà divisa fra lunedì 19 e martedì 20 ottobre. (fonte CONI)

Finale Coppa del Mondo: azzurri record con 11 partecipanti ultima modifica: 2015-10-16T10:00:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This