Manfredonia
"Al di là dei colori politici, al di là della ‪#‎Politica‬ stessa... ‪#‎rialziAmoManfredonia‬"

Taronna: presentata denuncia ai CC, cittadini reagiscano a regresso sociale

Lo ha scritto sulla propria pagina facebook il consigliere comunale Leonardo Taronna, in seguito al danneggiamento della propria autovettura da parti di e per motivi ignoti


Di:

Manfredonia. ”IERI stesso, ho provveduto a sporgere denuncia contro ignoti – presso il Comando dei Carabinieri di ‪Manfredonia‬ – come ogni buon cittadino ha il diritto/dovere di fare. Non intendo dilungarmi sulla casualità o sulla volontarietà di questo atto di profonda inciviltà; piuttosto voglio ringraziare la mia famiglia, i miei amici, gli amici-elettori e non, e tutti coloro i quali hanno voluto mostrarmi (a modo proprio) la loro solidarietà. So benissimo di non essere solo, affatto! Anzi ho capito ancor di più quante persone mi vogliono bene e mi stimano. A loro e a tutti i miei concittadini va il mio appello, umile e diretto, a fare in modo – sin dalle cose più piccole – di dare una svolta al regresso sociale che, purtroppo, viviamo quotidianamente. Al di là dei colori politici, al di là della ‪#‎Politica‬ stessa… ‪#‎rialziAmoManfredonia‬”. Lo ha scritto sulla propria pagina facebook il consigliere comunale Leonardo Taronna, in seguito al danneggiamento della propria autovettura da parte di e per motivi ignoti.

Redazione Stato Quotidiano

Taronna: presentata denuncia ai CC, cittadini reagiscano a regresso sociale ultima modifica: 2015-10-16T20:56:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
19

Commenti


  • Antonella

    Spero vivamente che le forze dell’ordine trovino il colpevole. Basta con queste intimidazioni, basta lcon le minacce, bisogna smettere con la psicologia del terrore per tenere la città, i cittadini chiusi nella morsa della paura.
    Dobbiamo liberarci di queste catene, dobbiamo parlare e esprimere il nostro
    pensiero liberamente, dobbiamo
    manifestare il nostro dissenso quando è
    giusto farlo, dobbiamo, tutti, dire basta
    alla logica della paura per tenereci buoni
    nell’angolo. E quando più saremo colpiti
    da intimidazioni, da minacce anche
    velate, più forte noi dobbiamo urlare il
    nostro dissenso, ribellandoci, i cittadini di
    manfredonia non devono perdere il coraggio ,mai, perché è solo grazie a
    quello che si ristabilisce la verità
    estirpando la radice del male che
    attanaglia tutti noi.


  • svolta

    Questo accade perché la politica non esprime più alcun valore/ideale e men che meno, chi più e chi meno…., chi la esercita.
    Nonostante tanti e tutti gli sforzi che si profondono nella lotta al malaffare, si assiste sempre agli stessi fenomeni di mazzette e buste che scivolano dalle mani quando si è presi sul fatto…..
    A mio avviso per estirpare alcuni fenomeni socialmente pericolosi e dannosi per la collettività (Corruzione, collusione da parte di pubblici ufficiali…. che dovrebbero sovrintendere al bene della nazione….) oltre al licenziamento, dovrebbero perdere anche tutti i diritti maturati….. così facendo chi è avvezzo ci penserà molto di più prima di commettere l’illecito.


  • menti raffinatissime

    Concordo con Antonella.


  • Leandro

    A Taró basta a fà il protagonista.Anche a me hanno rotto la macchina di notte e non ho fatto tutto questo casino….


  • Francesca

    Leandro ma veramente fai?? Davanti all’esortazione a reagire davanti al regresso sociale… (esortazione che in questo caso è venuta dal Consigliere Taronna, ma che poteva venire da qualsiasi cittadino colpito da un tale atto di inciviltà)…Tu te ne esci con questa affermazione, scusa se te lo dico, banale….Per giunta proprio tu che dici di aver subito lo stesso atto di inciviltà…Dai…Una volta tanto noi Manfredoniani cerchiamo di essere compatti verso un obiettivo comune!!


  • Io vi conosco tutti

    Trattasi di episodio molto grave.


  • Gilippo

    Caro Taronna lascia il ruolo di vittima a ” o professor ” che lo sa fare bene! Non metto in dubbio che ci possa essere stato qualcosa di strano, come può essere stato causato da un fatto casuale . Ringraziando Dio abbiamo delle forze dell’ordine all’altezza della situazione. Sei giovane e provieni da una famiglia perbene. Ci sono personaggi che subiscono e non suonano la tromba, ma reagiscono denunciando il tutto alle autorità competenti e impegnandosi di più in quello che credono. Non fare come ” o professor ” che se qualcuno scoreggia per strada è atto intimidatorio nei suoi confronti.


  • Cittadino

    Gilippo….Taronna ha parlato di atto di inciviltà o di casualità. Non ha di certo affermato che si trattasse con certezza di atto intimidatorio. Il primo pensiero di tutti è andato lì, ma lui non ha mai affermato ciò, anche perché non vedo sinceramente validi motivi affinché lui potesse mai essere obiettivo di un atto intimidatorio. Da buon cittadino ha sporto denuncia verso ignoti, come è doveroso fare (dato che nel caso si verifichino altri atti del genere in zona può essere che ci sono dei delinquenti che si divertono a fare ciò e quindi i carabinieri sarebbero già al corrente della situazione). Non è uscito con comunicati stampa in merito, e tutti noi ne siamo venuti al corrente perché Stato Quotidiano ha riportato quanto da Taronna scritto sulla sua bacheca di Facebook..(Cosa che giornalmente ognuno di noi fa per i più svariati motivi). Quindi dato il quadro della situazione, non vedo perché lei debba parlare di vittimismo, quando vittimismo non ne vedo affatto. Anzi vedo molta signorilità ed eleganza nell’affrontare cmq un atto di inciviltà subito e lanciare un messaggio a tutti di reagire a tali atti di regresso sociale (proprio perché sicuramente si tratta di un atto incivile che con la politica non c’entra niente!)


  • Antonella

    Gilippo vedi di smetterla con le tue provocazioni, è possibile che quanto accaduto sia un caso,personalmente credo invece che si tratti di ben altra cosa visto che in questa città c’è gente che pensa di essere al di sopra di ogni legge e che può fare come gli pare e piace, dovreste mostrare un po di preoccupazione per l’accaduto, solidarietà nei confronti del malcapitato e condannare un atto cosi assurdo.
    È evidente che invece vi comportate in modo( a mio parere) strano.


  • Giovanna

    Leandro, mi farebbe piacere conoscere la tua età… Perché secondo me più di dieci anni non puoi avere. Conosco Leonardo e posso gridare a tutti che è l’ultima persona a voler essere protagonista… Smettetela e aprite gli occhi!!!


  • Antonello Scarlatella

    Gilippo. Proverei vergogna per cio’ che hai scritto. Per giunta nascondendoti dietro un nick.


  • Gilippo

    Scarlatella chi dovrebbe vergognarsi sei tu, per il dolce far niente. !


  • Antonello Scarlatella

    Si si va bene Gilippo. Intanto io mi firmo tu sai solo offendere nascondendoti.


  • l'anticristo si fermò a Manfredonia

    il male si è impossessato di questa città!


  • Antonella

    Antonello capisci a me gilippo non può firmarsi, quelli come lui non hanno faccia come non hanno dignità, l’unica cosa che possono fare è quella di nascondersi e fanno bene. Se evitasse anche di scrivere ci fa piacere, tanto per le stro…che scrive è meglio che vada a zappare la terra.


  • Gilippo

    Antonella la bambolona parla dignità. Offende , infanga, calunnia con commenti scurrili e parla di dignità. ” o professor ” spiega ad Antonella la bambolona il significato di dignità! Visto che è il tuo portavoce fagli un po’ di lezione!


  • Antonella

    Gilippo perché non metti il tuo nome sulle stron… che continui a dire? Fango e calunnie? Quelle sono pratiche che vostre e non solo, vai a zappare la terra che le tue sono braccia per l’agricoltura. Approposito di dignita, cosa succede cominciate a perdere pezzi?
    Pinocchio la verità è solo una bugia.


  • Gilippo

    Boh! Non ho capito niente!


  • Antonella

    Gilippo, non avevamo dubbi sul fatto che che non sei in grado è per questo che devi andare a zappare la terra. Facci la cortesia non commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This