Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia. Theo Grilli: la bellezza può “cambiare” il modo di vivere

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
16 Ottobre 2023
Foggia // Storie e Volti //

Foggia, 15 ottobre 2023. Serata all’insegna del “cambiamento” presso la nuova sede foggiana del noto parrucchiere Theo Grilli.

Un evento volto a dare il forte messaggio di come la bellezza può “cambiare” il modo di vivere, specie se quella bellezza e quel cambiamento affondano le radici in Colui che ha messo a punto il cambiamento più rivoluzionario di sempre.

L’illuminante autore ed imprenditore Roberto Lorusso ha piacevolmente dialogato con il prof. di diritto del lavoro Antonello Olivieri, la prof.ssa di economia degli intermediari finanziari Elisabetta d’Apolito e il sacerdote e professore di diritto economico don Mark Teixidor presso l’università della Santa Croce a Roma, di come l’essere umano, inteso come manager di se stesso, prima, e manager aziendale, poi, può imparare a vivere l’inquietudine, la tensione -change management- verso il nuovo e modificare il proprio modello di business affinché sia in grado di generare un progresso verso l’inclusione sociale capace di rispettare l’ambiente e promuovere la giustizia e la pace con l’aiuto di alcune parole del Vangelo.

Da cui il titolo “il vangelo del change management”: come cambiare il modello di business con l’aiuto del Vangelo

Lorusso confrontandosi con i tanti accorsi al salotto letterario ha sottolineato l’importanza di ESSERE prima di FARE, e di come la creatività è di fatto la competenza più importante da esercitare durante un processo di cambiamento.

Occorre CORAGGIO, dal latino coraticum, “COR cuore” che intendiamo come forza d’animo a Resiste o meglio RI-ESISTERE ossia IMPARARE A RINASCERE.

Il cambiamento ci fa rinascere e scoprire modi Nuovi per fare cose Vecchie.

Lorusso, nel suo libro suggerisce di declinare le forme di management oggi diffuse come: finance e techno management e di promuovere e aderire a forme di governance inclusive che responsabilizzano, attraverso processi di condivisione, ogni membro della ” COMUNITÀ AZIENDALE”.

Affinché il cambiamento possa essere sostenibile, citando Matteo 7,24 -25 ,
è necessario:
-‌che l’ obiettivo sia condiviso da tutti i membri dell’organizzazione in modo da creare una forte coesione di squadra
-‌che abbia un piano d’azione dettagliato che consenta di gestire il cambiamento in modo efficace e di monitorare l’ evoluzione
‌-che tutte le persone coinvolte siano informate attivamente nel processo di cambiamento
‌-che il team sia formato da Persone MOTIVATE, Preparate E PRONTE a gestire il cambiamento.

Alle nuove generazioni parla di discernimento e ascolto e di capire la propria vocazione, perché dice Lorusso, il management è prima di tutto una questione di VOCAZIONE.

Profondo l’intervento del prof don Mark circa la necessità di tornare all’importanza dell’epica e della letteratura per formare ed educare i giovani di oggi alla capacità di formare un pensiero che possa generare EMPATIA e approcci meno tecnici e meccanici alle dinamiche del mercato.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.