Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

PAZIENTE Da San Giovanni Rotondo a Castellana, 60enne di Cerignola elitrasportato: è in Rianimazione

Si tratterebbe di un uomo operato per un grosso tumore all’intestino

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
16 Dicembre 2023
Gargano // Manfredonia //

SAN GIOVANNI ROTONDO (FOGGIA) – Nella mattina di ieri un uomo di 60 anni originario di Cerignola è stato trasportato in elicottero da San Giovanni Rotondo al De Bellis di Castellana Grotte, dove è attualmente ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione.

Le operazioni, portate avanti con il provvidenziale ausilio delle Polizia Locale, hanno attirato l’attenzione di diversi cittadini: l’elicottero, infatti, è atterrato in un campo di fronte all’ingresso dell’ospedale, con gli agenti che hanno bloccato momentaneamente il traffico su via Turi per consentire all’ambulanza di prelevare il paziente e portarlo poi all’interno della struttura.

Stando a quanto appreso, si tratterebbe di un uomo operato nei giorni scorsi proprio al De Bellis per un grosso tumore all’intestino. Dopo l’intervento e terminata la degenza post
operatoria, una volta tornato a casa, il 60enne, probabilmente a causa dell’ingerimento di cibo, sarebbe stato colto da una crisi respiratoria.

Un episodio a quanto pare slegato dalla precedente operazione, ma una volta portato da Cerignola a San Giovanni Rotondo, appresa la notizia del recente intervento eseguito al De Bellis, i medici di quell’ospedale avrebbero optato per il trasferimento immediato a Castellana, dove evidentemente il quadro clinico del paziente, nel suo complesso, è più chiaro.

Fonti verificate: telebari.it //

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.