Scuola e Giovani

Costruisci, cresci condividi


Di:

da sx il moderatore dott. Prencipe, il Vice Pres. Naz. Confcommercio Pres confcommercio Prov di foggia l' Ass ssore alla cultura (ST)

Foggia – AL grido “Uno per tutti, insieme per la sicurezza”, lo scorso 12 aprile 2011, a partire dalle 9.30, davanti ad un pubblico di studenti delle scuole medie superiori inferiori accorsi numerosi per l’occasione, si è aperta, con un convegno dal titolo “Legalità e partecipazione”, nella splendida cornice della sala del Tribunale di Palazzo dogana in Piazza XX Settembre a Foggia, l’ edizione 2011 del Premio Libero Grassi.

Costruisci, cresci condividi, sogni sperane progetti per un futuro migliore e più sicuro,questi alcuni dei temi affrontanti durante il convegno che ha visto la partecipazione di autorità civili, militari ma soprattutto associazioni studentesche e di volontariato che ogni giorno combattono la legalità sul territorio, palmo a palmo. Moderatore della manifestazione il giornalista Fabio Prencipe che ha sottolineato come la legalità non è qualcosa di astratto, di cui si può fare volentieri ammeno, ma è qualcosa che si costruisce con piccole azioni quotidiane.

Tra gli intervenuti la dott.ssa Consiglio, Assessore alla cultura della Provincia di Foggia, che ha sottolineato come la legalità sia un grande puzzle da costruire tassello dopo tassello e che il “sale della vita” sono i giovani, su di loro che è necessario costruire un futuro più forte e solido.

Stesse idee sottolineate dal dott. Vincenzo Russo, Procuratore Capo del Tribunale di Foggia. In seguito il presidente Nazionale della Confcommercio e il Vice Presidente della Confcommercio di Foggia hanno evidenziato come per diffondere la legalità non servono ricette ma serve metterla in pratica quotidianamente. Durante l’ incontro, gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori presenti, hanno spiegato, in modo attento, scrupoloso e un po’ originale, come per combattere la legalità non servono tante parole ma pochi semplici gesti quotidiani. Filo conduttore: l’importanza di denunciare, non avendo paura. Perchè la vita è una sola e va vissuta in totale libertà, rispettando le regole.

(A cura di Marco Bonnì)

Costruisci, cresci condividi ultima modifica: 2011-04-17T01:27:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This