Edizione n° 5340

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Bisceglie, seduto su panchina in piazza spaccia marijuana

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
17 Aprile 2013
BAT //

Carabinieri Bisceglie (statoquotidiano)
Foggia – I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno arrestato Roberto Di Rella, 27enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di un mirato servizio in piazza Vittorio Emanuele, hanno notato il giovane che, seduto su di una panchina, veniva di volta in volta avvicinato da alcuni tossicodipendenti, ai quali, in cambio di denaro, cedeva “qualcosa” che prelevava da un cespuglio. Dopo alcuni contatti, i militari hanno deciso d’intervenire, bloccando spacciatore e ”cliente”. Sottoposti entrambi a perquisizione, il 27enne è stato trovato in possesso di una dose di marijuana e di due banconote da 5 euro; l’acquirente, invece, un coetaneo del luogo, è stato trovato in possessori uno spinello.

L’ispezione della zona ha permesso agli operanti di rinvenire nel cespuglio un sacchetto in cellophane contenente 19 dosi di marijuana, pari a circa 40 grammi, il tutto sottoposto a sequestro.
Tratto in arresto, il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato associato presso la locale casa circondariale. L’acquirente, invece, è stato segnalato alla Prefettura di Barletta quale consumatore di stupefacenti.


Redazione Stato

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.