Regione-Territorio
Nota stampa

“Domino”, sequestro beni per 525 milioni


Di:

Roma. Il Nucleo Speciale Polizia Valutaria sta eseguendo sequestri di 44 immobili e terreni, partecipazioni societarie e somme di denaro nei confronti di n. 3 persone fisiche tra le quali il noto imprenditore pometino Raffaele Di Mario, ex Presidente dell’A.S.D. Pomezia calcio e proprietario del locale polo alberghiero “Hotel Selene”, per reati di bancarotta fraudolenta aggravata dal requisito della transnazionalità in relazione a due società con sede a Roma, dichiarate fallite nel 2017.

Il provvedimento, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Roma, riguarda il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di beni rientranti nella disponibilità degli indagati, principali responsabili del dissesto finanziario delle 2 aziende, fino alla concorrenza di euro 3.760.000, a fronte di un passivo fallimentare quantificato in circa 8 milioni di euro.

“Domino”, sequestro beni per 525 milioni ultima modifica: 2018-04-17T15:36:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This