Cronaca
Nota stampa

“Malawi… Volontariamente”, continua il progetto dei volontari APCVT

Ad un anno dalla realizzazione delle prime water pump e pre-school, i volontari di Bari e Brindisi torneranno in Africa per costruire il primo vero centro di formazione


Di:

Dal 22 aprile al 5maggio il progetto “Malawi…Volontariamente” – di cui BitontoLive aveva già parlato un anno fa – riparte con 3 volontari dell’Associazione Protezione Civile Volontari Torchiarolo che torneranno in Africa, nella regione meridionale del Malawi, nel distretto Blantyre e nei villaggi Nthatha e Mwansambo.

Uno degli obiettivi principali del progetto, nato nel 2017 dal desiderio dei Volontari APCVT (gli stessi che gestiscono il servizio di assistenza ai passeggeri a ridotta mobilità negli aeroporti di Bari e Brindisi) di allargare i propri orizzonti e mettere al servizio delle popolazioni africane le proprie competenze, è quello di costruire una pre-school per i bambini, avviare una rete di solidarietà che possa sostenere il progetto nel tempo e di avvicinare la popolazione africana alla cultura dello studio tramite la formazione di “Maestri d’infanzia”.
La prima water pump donata dai volontari dell’APCVT in Malawi
La prima water pump donata dai volontari dell’APCVT in Malawi © n.c.

La prima parte del progetto, portata a termine nel marzo dello scorso anno, ha visto la costruzione di una water pump nel villaggio di Mwasambo e di una pre-school nel villaggio Nthatha, oltre alla donazione di medicinali e prodotti sanitari all’orfanotrofio “Alleluya Care Center e il censimento di 50 bambini della pre-school.

Ad un anno dalla costruzione delle prime strutture a sostegno della popolazione locale, 3 volontari dell’associazione – il presidente Giovanni Liaci con Elisa Papagni e Maria Enriquenz – realizzeranno la seconda parte del progetto: la costituzione di un vero e proprio “Centro di Formazione”. Grazie alla concessione da parte delle autorità locali di un terreno in comodato d’uso per 99 anni, i volontari avvieranno la costruzione di altre scuole e la formazione di insegnanti locali che avranno il compito di trasmettere ai bambini un’educazione utile all’autosostentamento.

L’educazione, infatti, è il punto cardine della seconda parte dell’iniziativa, perché l’associazione e i volontari credono fortemente nello sviluppo culturale e sociale dei villaggi africani, per un futuro più sereno e una vita qualitativamente migliore.

Adotta anche tu un bambino della pre-school, regalagli un futuro dignitoso, contribuisci a migliorare la sua vita e permetti ai volontari di tornare nei villaggi per monitorare l’andamento delle opere realizzate.

Per info sul progetto:
malawi.volontariamente@gmail.com
333 7044057 – 349 6770288

“Malawi… Volontariamente”, continua il progetto dei volontari APCVT ultima modifica: 2018-04-17T12:45:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This