Fonte orizzontescuola

Tfa sostegno, tra le domande “come si costruisce la pila di Volta”…


Di:

Continuano ad arrivare in redazione segnalazioni da parte di candidati che hanno affrontato la prova preselettiva per il concorso TFA sostegno.

Alcune segnalazioni riguardano i contenuti del test preselettivo che a volte non è stato in linea con quanto previsto dal bando.

Così, in una Università del Sud, i candidati si sono trovati davanti a domande di cultura generale, nulla a che fare con quanto previsto dal bando.

Ecco alcuni argomenti segnalati alla nostra redazione

  • lenti di ingrandimento,
  • la pentola di Papin,
  • Frankenstein,
  • il calcolo infinitesimale,
  • l’inventore dei vaccini (argomento caldo in questo periodo. ndr.)
  • Mandela,
  • il funzionamento delle macchine ibride plugin,
  • il vincitore del nobel per la chimica nel 1963,
  • come costruire a casa la pila di Volta,
  • Leonardo Da Vinci,
  • le invenzioni del Medio Evo.

Queste le segnalazioni sul web e confermate alla nostra redazione.

Tutti temi non previsti dal bando che invece verteva su normativa, pedagogia, intelligenza emotiva ed altri argomenti pertinenti al sostegno degli studenti.

fonte https://www.orizzontescuola.it/tfa-sostegno-tra-le-domande-come-si-costruisce-la-pila-di-volta-e-altre-di-cultura-generale-non-erano-previste-dal-bando-eccone-altre/?fbclid=IwAR1umDgtCbZKcCL9moC3JCPO6seXRgyR2KSbeQ1kW1XfMS6zKOAI3o_ap5c

Tfa sostegno, tra le domande “come si costruisce la pila di Volta”… ultima modifica: 2019-04-17T15:15:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Rita

    È stato davvero imbarazzante quanto successo ieri a Foggia, troppe domande senza un nesso con quanto richiesto dal bando. Non so come il Ministero non sia ancora intervenuto considerato che da questa prova bisognava iniziare a selezionare futuri docenti di alunni con disabilità e non concorrenti di un quiz televisivo.


  • Alfredo

    Quando finiranno queste pagliacciate nei concorsi (se tali si possono definirli) della prova orale di cultura generale, che serve per selezionare, e far andare avanti, soltanto alcuni elementi che vengono segnalati a seguito di telefonate, amici, parenti. ……
    Tutti lo sanno da 30 anni, e nessuno fa niente.
    Il più delle volte ci si trova di fronte a elementi esauriti e ignorante, e non si sa come ha fatto a superare un concorso
    Questa è la Bella Italia.
    Poi ci si lamenta che molti giovani vanno all’estero, e lì risultano IDONEI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This