CerignolaCronaca
A partire dal 1 luglio, le azioni di Suap e Polizia Municipale per prevenire episodi di abusivismo

Riordino aree mercatali Cerignola, verso interventi


Di:

Cerignola. “In seguito all’approvazione il 9 febbraio 2018, in Consiglio comunale del nuovo Piano del commercio su aree pubbliche e del Regolamento, sono state già avviate le procedure per:
a) Il riordino e la regolamentazione del mercato settimanale del mercoledì in zona Fornaci, b) lo spostamento del mercato settimanale del venerdì da zona Fornaci a zona Dieci Fontane , c) istituzione di nuovi mercatini rionali giornalieri, aree mercatali per posteggi sparsi”. A renderlo noto Vincenzo Specchio, Delegato alle Attività Produttive del Comune di Cerignola, che aggiunge: “Entro il 30 giugno 2018, nell’area del mercato settimanale del mercoledì in zona Fornaci saranno poste in essere le operazioni necessarie per l’attuazione delle misure previste:
1-definizione e perimetrazione dell’area di mercato
2-definizione degli stalli di posteggio compresi le migliorie e gli ampliamenti secondo il relativo bando di concessione
3-apposizione della segnaletica orizzontale di delimitazione degli stalli (strisce per terra) e delle aree di pertinenza
4-Verifica delle misure e dei dispositivi per la sicurezza e la viabilità
5- approntamento di presidi igienico-sanitari a disposizione per gli operatori e per i fruitori dell’area mercatale
6-regolamentazione dei sistemi di accesso alle aree mercatali per operatori e spuntisti”.

A partire dal 1 luglio 2018, il SUAP e la Polizia Municipale attiveranno azioni mirate al controllo ed all’eliminazione di tentativi di abusivismo, con accertamento di violazione e conseguenti sanzioni amministrative (compreso il sequestro della merce ).

Riordino aree mercatali Cerignola, verso interventi ultima modifica: 2018-05-17T10:22:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This