Cronaca

Barletta, furto aggravato, arrestati 2 cerignolani


Di:

Polizia, notturna (st)

Barletta – DOMENICA mattina 16 giugno a Barletta, personale del locale commissariato di P.S., ha proceduto all’arresto di P.R. di anni 40 e M.M. di anni 37, entrambi di Cerignola, resisi responsabili di tentato furto aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso.

Su segnalazione anonima giunta al 113, che indicava la presenza in via Lattanzio, nei pressi del “Palazzo Ponte”, di due individui intenti ad aprire la portiera di una auto in sosta con una leva di ferro, personale della Squadra Investigativa si recava immediatamente sul posto, ove notava la presenza di due giovani effettivamente impegnati a forzare un auto in sosta. I due malfattori, avvedutisi del sopraggiungere degli operanti, fuggivano percorrendo via Lattanzio in direzione opposta al senso di marcia. Quindi uno degli agenti, scendeva dall’auto di servizio e si poneva all’inseguimento a piedi dei due malfattori, mentre l’altro alla guida dell’auto civetta anticipava strategicamente la fuga dei due, bloccando l’unica via d’uscita. Poco dopo gli agenti riuscivano a bloccare i due malfattori, quindi effettuavano la perquisizione personale dei fermati e recuperavano il borsello, di cui si erano disfatti i predetti durante la fuga. All’interno della borsa venivano rinvenuti arnesi atti allo scasso ed una centralina per autovettura idonea ad avviare il motore delle auto oggetto della loro attenzione. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nel carcere di Trani.

Redazione Stato

Barletta, furto aggravato, arrestati 2 cerignolani ultima modifica: 2013-06-17T17:09:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This