Manfredonia

Comparti, preliminare con Immobiliare ma non c’è nulla, 2 condanne


Di:

(fonte image: nsd)

Manfredonia – IN attesa del ricorso in appello, con l’accusa di aver indotto una coppia di Manfredonia a stipulare un preliminare di vendita, facendo credere che la società interessata aveva sottoscritto un contratto di permuta con i proprietari del suolo (in un nuovo comparto residenziale del Prg del Comune), per la realizzazione di un’unità immobiliare, due cittadini di Manfredonia sono stati condannati entrambi a 4 mesi con pena sospesa, come disposto dal giudice dr.ssa S.Erione del Tribunale di Foggia-sezione distaccata di Manfredonia.

I due imputati sono difesi dagli avv.ti Michelangelo Basta e Paolo Schiavone, con costituzione di parte civile di due cittadini di Manfredonia, difesi dall’avv. Adamo Brunetti.

L’accusa. Gli imputati sono accusati del delitto p. e p. 110 e 640 e 61 n. 7) c.p. perché, “in concorso tra loro”, un soggetto – quale amministratore unico di una srl del centro, con un altro – dipendente della predetta società con la qualifica di manovale – con “artifici e raggiri, consistiti nell’indurre i due querelanti a stipulare in data 29 agosto 2007 un contratto preliminare di vendita” (“avente ad oggetto l’unità immobiliare da realizzarsi in Manfredonia su un lotto del comparto CA2[…]”) attestando che “la società aveva stipulato un contratto di permuta con i proprietari del suolo facente parte del comparto CA2 del P.R.G. del Comune di Manfredonia (ove doveva realizzarsi l’unità immobiliare dei querelanti)”; lasciando inoltre credere che “la pratica di rilascio del permesso di costruire dell’immobile fosse al termine”; circostante emerse “tutte non corrispondenti al vero”; in questo modo i due imputati avrebbero indotto “in errore” le parti offese “circa la bontà dell’operazione contrattuale”, così ipoteticamente procurandosi “un ingiusto profitto con altrui danno costituito dalla somma complessiva di 30.000,00 euro versati dai promittenti acquirenti il 17.7.2007 ed il 28.9.2007”; il tutto “con l’aggravante di cui all’art. 61 n. 7) per aver cagionato un danno di rilevante entità”. Il fatto sarebbe stato commesso a Manfredonia il 29 agosto 2007 e dal gennaio 2010 al gennaio 2011.

“Dopo anni – dice a Stato l’avvocato Adamo Brunetti – il Tribunale ha fatto finalmente luce su una vicenda che aveva provocato comprensibili disagi per i miei assistiti. Il giudice ha accolto la prospettazione dell’accusa in merito al ricorrente del reato di truffa prospettato sin dalle prime fasi processuali. Complessivamente – spiega l’avv.Brunetti – si fa riferimento ad un danno di circa 30mila euro, ricordando come la società non era titolare di permesso di costruire. L’unisco rilascio fa riferimento ad un parere favorevole del Comune di Manfredonia con prescrizioni non rispettate”.

Per il risarcimento dei danni si procederà in sede civile; mentre per la condanna messa dal Giudice del Tribunale di Manfredonia, i legali dei 2 imputati presenteranno ricorso in appello.

g.defilippo@statoquotidiano.it

Comparti, preliminare con Immobiliare ma non c’è nulla, 2 condanne ultima modifica: 2013-06-17T19:39:40+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • il Sipontino

    Poichè c’è una condanna, credo per giustizia, sia utile al fine di non fare incappare in situazioni medesime, rendere pubblico il nome dei due condannati o il nome della società coinvolta in questa vicenda che forse non’è caso a se!


  • Redazione

    Buonasera, se possibile seguiranno aggiornamenti supportati da atti ufficiali, ricordando il ricorso in appello; grazie a lei,Red.Stato


  • giusy

    Quanti imbroglioni stanno in giro!Un noto presidente di cooperativa,il quale abita ,da oltre 20 anni, un appartamwento che non si è ancora intestato,per avere tutte le agevolazioni(imbrogliare!)possibili,in qualità di presidente di una cooperativa(solo una,o c’è qualcun’altra?)tra una uscita ed una entrata di soci,perpetrata per più di 20 anni,ci ha fatto su una barca di soldi.Gli hanno fatto causa in parecchi e le ha perse.E’ possibile che questi personaggi,la fanno in barba alla legge continuamente?O conoscono e sono consigliati da commercialisti —–ttenzione,comunque in ogni caso!


  • Gianni

    Io non sò dove è la novità. Tanti sono i costruttori le agenzie immobiliari che fanno firmare preliminari di vendita per appartamenti dove non esiste ancora il permesso a costriuire. Basta informarsi e verificare in quanti hanno firmato preliminari per l’acquisto nel comparto CA— (in attesa conferme,ndr) dove nessuno ha ottenuto il permesso a costruire l’edificio ma esistono solo permessi a costruire per le opere di ubanizzazione. A Manfredonia tutto è possibile se parliamo di edilizia vi immaginate il perchè? Comunque tutto a posto il l’importante è che il Manfredonia calcio dia in serie D, tutto il resto purtroppo è noia e noto a tutti e nessuno può far nulla.


  • comune di manfrdonia

    ci sono molti casi come questo ormai a manfredonia è una cosa che non si può più digerire … spero che le autorità competenti facciano controlli a tappeto su tutte le costruzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This