Cronaca

Consiglio Stato, riammessa Federcommercio nella CCIAA di Bari


Di:

Attività ambulanti (st)

Bari – IL Consiglio di Stato, con pronunciamento di Sentenza depositata in Segreteria il 31 maggio scorso, ha riammesso la Federcommercio nella Camera di Commercio di Bari, accogliendo il ricorso contro la decisione di esclusione della Regione Puglia, proposto dai rappresentanti dell’Associazione Luigi Farace e Domenico Guastamacchia.

Il Presidente in carica dell’Ente, però, resta al suo posto in quanto la sua elezione è stata comunque ritenuta efficace. L’immediata conseguenza di questa Sentenza è l’uscita dalla C.C.I.A.A. di Bari di Caggiano di Confesercenti e Cannillo di Confcommercio.

Conseguenze meno immediate saranno sicuramente una rimodulazione in seno agli equilibri della Camera e una revisione dell’operatività della stessa alla luce dei tantissimi provvedimenti adottati, soprattutto finalizzati all’erogazione di contributi proprio per progetti ed iniziative presentate anche dalle Associazioni i cui rappresentanti siedono sulle poltrone di Corso Cavour, come facilmente rilevabile dall’Albo Camerale qui

http://www.ba.camcom.it/albo-camerale.php?cat=Deliberazioni+Giunta+Camerale&storico=ok

Intanto sembra ormai definitivamente sfumato il sogno di vedere realizzata la Camera di Commercio della Sesta Provincia Pugliese in quanto il parametro numerico che consente tale istituzione, esistente e valido per i primi anni di esistenza del nuovo Ente Provincia Bat, che consentiva la concretizzazione di quel sogno, è stato fatto definitivamente sfumare e svanire, fino a ieri per questioni che un giorno verranno tutte alla luce ed oggi a causa della pesante crisi delle aziende che continuano a morire senza speranza di rivedere la luce.

(A cura del CODICOM PUGLIA)

Consiglio Stato, riammessa Federcommercio nella CCIAA di Bari ultima modifica: 2013-06-17T21:07:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This