Eventi

Foggia, Lidia Morelli: questi gli “Uomini da ammaestrare”


Di:

Copertina testo (statoquotidiano)

Foggia – “UOMINI da ammaestrare” è il titolo del libro di Lidia Morelli, per la collana “Di terra di mare”, che sarà presentato alla stampa giovedì 20 giugno alle ore 10.30, nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte a Foggia.

Alla conferenza stampa patrocinata dal Comune di Foggia, interverranno oltre alla direttrice della collana editoriale ‘Di terra di mare’ Ester Fracasso, all’editore Andrea Pacilli e all’autrice Lidia Morelli, l’assessore allo Sviluppo e Politiche giovanili del Comune di Foggia con delega al Turismo Giusy Albano, il Presidente della Consulta Comunale per le Pari Opportunità Rita Chinni, il presidente di Terziario Donna Foggia Lucia La Torre, il presidente del Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile di Foggia Daniela Eronia, il presidente di Promodaunia Billa Consiglio.

“Uomini da ammaestrare” racconta in modo ironica, ma anche molto realista, l’universo femminile del Sud e lo fa attraverso il viaggio, spaziale e temporale, nella vita della protagonista. “Ho deciso di inserire questo testo nella collana editoriale, spiega la direttrice Ester Fracasso, perché il filo che lega i testi ha come tema il viaggio, un viaggio che in alcuni casi è il ‘racconto di vita’ dei personaggi. Le storie raccontate da Lidia Morelli, di ragazza e di donna in crescita, sono un viaggio nelle ritualità del Sud”.

Lidia Morelli racconta con brio e finta leggerezza storie che riguardano tutti, fornendo una rappresentazione di vissuti, di personaggi e di luoghi da riconoscere oltre la loro apparenza. “Un universo donna/femminile contrapposto per definizione a quello uomo/maschile dove, pur nell’avvicendarsi e sovvertirsi di modelli e funzioni determinati dal divenire storico, ognuno rimane quello che è”, afferma l’editore Andrea Pacilli.

Biografia dell’autrice. Lidia Morelli, foggiana di nascita e romana di adozione, vive a Roma dove attualmente si dedica alla scrittura. Laureata in Giurisprudenza a La Sapienza di Roma, dopo aver vinto il concorso per la cattedra di diritto, e dopo aver sperimentato il praticantato in studi legali, decide di inseguire il proprio sogno: creare moda. Apre a Foggia un atelier, impiega delle collaboratrici artigiane e per diciotto anni svolge con successo quest’attività. Oggi, scelta da Patrizia Mirigliani per il Concorso di Miss Italia, è agente della regione Molise.

Redazione Stato

Foggia, Lidia Morelli: questi gli “Uomini da ammaestrare” ultima modifica: 2013-06-17T22:33:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This