CronacaStato prima
Creato un primo varco tagliando il guard rayl al km. 679 +100 sud dell’autostrada

Puglia. Rapina a un portavalori sulla A14: sequestrate guardie giurate

Durante le fasi della rapina, per rendere inermi le guardie giurate, i malfattori smontavano le loro pistoel di ordinanza


Di:

Bari, 17 giugno 2019. Tra le ore 7 e le 8 di stamani, sulla a/14  Bologna/Taranto,  tra i caselli di Bari sud ed Acquaviva delle Fonti, nel territorio di Sannicandro di Bari,  alcuni malviventi, (si presume non meno di 6) ,  a bordo di due suv,  bloccavano un furgone portavalori dell’istituto di vigilanza i.v.r.i.  che da bari era diretto a taranto con due guardie giurate a bordo.

I malfattori, dopo aver creato un primo varco tagliando il guard rayl al km. 679 +100  sud dell’autostrada, bloccavano il furgone che era diretto a Taranto  e dopo aver minacciato e tenuto sequestrate le due guardie giurate,   portavano via la somma di 100.000,00 (centomila) euro tutte in monete,  contenute in sacchetti e  fuggivano  poi attraverso un altro varco creato al successivo km.686+200,  facendo perdere le tracce.

Durante le fasi della rapina,  per rendere inermi le guardie giurate, i malfattori smontavano le loro pistole di ordinanza.

Sono in corso incessanti ricerche/indagini  per identificare gli autori dell’espisodio, a cui partecipa personale della squadra di p.g. del compartimento polstrada puglia diretto dal dir. sup. dr. Luca Speranza.

Redazione StatoQuotidiano.it

Puglia. Rapina a un portavalori sulla A14: sequestrate guardie giurate ultima modifica: 2019-06-17T12:33:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This