BAT

Andria, 2000 euro per restituire la Giulietta rubata, arrestato


Di:

Andria – Ha preteso 2000 euro da un 63enne professionista andriese per la restituzione della sua Alfa Romeo Giulietta rubata. Scoperto è finito in manette. Si tratta di un 18enne incensurato di Andria, arrestato dai Carabinieri della locale Compagnia con l’accusa di tentata estorsione e di ricettazione.

Poche ore dopo essersi accorto di aver subito il furto della sua autovettura parcheggiata in garage la vittima riceveva una telefonata sul suo cellulare nel corso della quale un anonimo interlocutore pretendeva la consegna di 2mila euro in cambio della restituzione della sua autovettura. All’appuntamento però si sono presentati i Carabinieri che sono riusciti ad intercettare e bloccare il 18enne mentre era in attesa della consegna della somma richiesta. Tratto in arresto il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale mentre sono in corso indagini finalizzate all’identificazione di eventuali complici del giovane.

Redazione Stato

Andria, 2000 euro per restituire la Giulietta rubata, arrestato ultima modifica: 2014-07-17T10:54:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This