GarganoManfredonia

Baia di Manaccora, volumi PIRT, Tar boccia Soprintendenza


Di:

Lucera – “(..) il parere contrario della Soprintendenza del 21.02.2014 deve essere considerato violativo del giudicato e pertanto nullo, dovendo la Soprintendenza pronunciarsi verificando se ‘il progetto esecutivo prodotto sia conforme al P.I.R.T.‘ approvato, evidenziando gli eventuali elementi sopravvenuti tali da giustificare una diversa valutazione sulla compatibilità paesaggistica dell’intervento originariamente autorizzato, nel rispetto del giudicato e della ratio legis sottesa al procedimento relativo al rinnovo dell’autorizzazione paesaggistica, di cui all’art. 146, comma 4, D. Lgs n. 42/2004“. Con recente sentenza, il Tar Puglia di Bari – Sezione Terza – ha accolto il ricorso proposto da Baia di Manaccora S.r.l., contro la Soprintendenza per Beni Architettonici e Paesaggistica per le Province di Bari, Foggia, Barletta – Andria- Trani; Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Peschici, per la dichiarazione di nullità o l’annullamento del provvedimento del 21.2.2014, della Soprintendenza, con il quale, in violazione della sentenza, passata in giudicato del TAR Puglia, Bari Sez. III, n. 654/2007, è stato espresso il vincolante parere contrario al completamento delle opere relative ai volumi da delocalizzare nell’ambito del PIRT ‘Baia di Manaccora’, con delibera di G.R. della Puglia n. 19/2005 delibera di C.c. del Comune di Peschici n. 53/2005, di cui all’atto di convenzione del 12.7.2006 n.166 di repertorio.

(ph: peschici.it)

LA SENTENZA INTEGRALE

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Baia di Manaccora, volumi PIRT, Tar boccia Soprintendenza ultima modifica: 2014-07-17T16:50:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This