Politica

Congedo: Equitalia alla riscossa, 120mila cartelle per i pugliesi


Di:

Bari – “Equitalia alla riscossa batte cassa: 120 mila cartelle esattoriali in Puglia nell’ultimo mese. Così si tartassano i cittadini e si ammazza l’economia”. Lo dichiara il vicecapogruppo vicario del Pdl-Fi, Erio Congedo.

“In questi giorni – prosegue – Equitalia ha dato il via ad una massiccia azione per il recupero dei crediti con preavviso di iscrizione di fermo amministrativo dei beni mobili registrati. È singolare che l’attivismo dell’agente di riscossione sia iniziato proprio allo spirare del termine (il primo giugno) per l’adesione al condono che prevedeva, anche tramite l’accesso a piani di rientro rateali, lo sgravio dei soli interessi di mora maturati. È altrettanto singolare che l’iniziativa sia coeva alla proroga del termine, il 31/07/14, per l’accesso al piano di rateazione straordinaria fino ad un massimo di 120 rate, previa applicazione di un saggio di interesse. E’ singolare, poi, che tutto ciò avvenga nonostante la raccomandazione del Governo Renzi per una azione di riscossione meno dura e più tollerante nei confronti dei contribuenti, data la grave congiuntura economica”.

“Ci chiediamo allora che valore abbia avuto l’impegno assunto dal governo nazionale per le fasce più deboli della cittadinanza – conclude Congedo – perché non vorremmo avesse lo stesso sapore amaro di quegli 80 euro promessi in campagna elettorale che lo Stato si è largamente ripreso con l’aumento delle tasse”.

Redazione Stato

Congedo: Equitalia alla riscossa, 120mila cartelle per i pugliesi ultima modifica: 2014-07-17T22:49:38+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This