ManfredoniaStato news

Riccardi: a Manfredonia nessun aumento per l’ecotassa


Di:

Manfredonia – NESSUN aumento per l’ecotassa a Manfredonia. E’ quanto rende noto l’ufficio stampa del Comune. “Gli interventi attuati sul territorio, in sinergia tra Comune ed ASE, hanno permesso di ottenere un risultato positivo dal punto di vista sia ambientale e sia economico. Essere riusciti ad evitare l’aumento obbligatorio dell’ecotassa è un importante risultato per tutti, conseguito con la crescita della raccolta differenziata di 5 punti percentuali nel mese di giugno, rispetto al periodo di verifica e valutazione richiesto dalla Regione Puglia (agosto 2012 – settembre 2013)”.

“Era questo un obiettivo che ci eravamo prefisso e che abbiamo centrato, così si risparmiano – commenta il Sindaco Riccardi – costi supplementari a carico dei cittadini, in un periodo storico che resta particolare e nel quale ogni forma di contenimento della spesa rappresenta una vera e propria boccata di ossigeno per la collettività”.

Per le azioni volte ad aumentare le percentuali di raccolta differenziata e “segnare definitivamente una svolta nella raccolta e gestione dei rifiuti, nel riciclo e recupero di materia prima secondaria”: “approvati i progetti di raccolta domiciliare per Borgo Mezzanone e per la frazione Montagna, finanziati dalla Regione Puglia con 260.000 euro”.

“Le iniziative in itinere riguardano sia una nuova regolamentazione (sono stati predisposti e approvati dalle Commissioni diversi regolamenti relativi ai rifiuti solidi urbani e assimilati, al Centro Conferimento Rifiuti, oltre che ai punti ecologici) e sia una serie di progetti concreti di prossimo avvio (la raccolta porta a porta nella Zona 1 del nostro Comune, l’apertura di un punto ecologico in Via Tratturo del Carmine e l’avvio del Centro Ambiente mobile in sei zone dell’abitato)”.

“Il finanziamento di 600.000 euro ricevuto del Ministero dello Sviluppo Economico permetterà, a breve, di realizzare un impianto di selezione dei rifiuti: il cosiddetto impianto a freddo. E’ pronto anche un lavoro specifico che interessa il litorale sud del nostro Comune, per potersi candidare a finanziamento regionale. Per l’impianto di compostaggio siamo ormai agli ultimi dettagli prima di avviare le procedure di gara per la scelta del concessionario, con cofinanziamento regionale di 3.000.000 di euro”. “Sento il dovere – dice Angelo Riccardi – di esprimere il mio apprezzamento a tutti quelli che, oltre all’Assessore all’Ambiente, al Presidente ed al Direttore Generale dell’ASE, hanno collaborato per i progetti in atto o in via di realizzazione. Li invito ad un impegno sempre più intenso, in modo da concludere in tempi brevi quanto intrapreso, così che tutta la città ne possa sentire i benefici in termini di qualità della vita e di costi”, come reso noto nel comunicato stampa del Comune.

Redazione Stato

Riccardi: a Manfredonia nessun aumento per l’ecotassa ultima modifica: 2014-07-17T11:39:57+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • gino

    sento puzza di elezioni…………adesso sono tutti benefattori…


  • troppa ipocrisia

    Gino hai centrato il problema.. 4 anni e mezzo sono passati e del programma elettorale non è stato applicato nulla. Solo cemento su cemento per arraffare più soldi possibile. E’ una vergogna.


  • carlo

    Ma e” possibile che tutti i giorni non si fa” altro che parlare di diminuire la pressione fiscale, mentre nel silenzio dei palazzi si emettono solo tasse e aunenti di quelle gia’ resistenti. Questo e” un segnale che indica l”incapacita” politica di risolvere la crisi economica che si sta soffocando. Figuriamoci se questi devono essere capaci di risolvere la disoccupazione giovanile che e” al 40 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This