Manfredonia

Stato dell’arte del giornalismo in Capitanata, incontro


Di:

Foggia – APPUNTAMENTO imperdibile quello della serata inaugurale di LeggereManfredonia 2014, martedì 16 settembre, con i giornalisti Lino Patruno, già storico direttore per 13 anni de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, Marco Esposito, caposervizio economia a “Il Mattino” di Napoli, e il consulente economico già direttore amministrativo della Mucafer, Nicola Di Bari, moderati da Micky de Finis, storico giornalista foggiano. Il Sud che cresce, quello per cui lottare, il Sud e le ragioni storiche di un declino che poi declino, a guardare bene non è. Dal dibattito, condotto sapientemente da de Finis, emerge la possibilità di un Meridione di non rassegnarsi: non ha senso tirare i remi in barca, non ha senso rinunciare a combattere; il Sud, e la Puglia, e la Capitanata, hanno tutti i numeri per non soggiacere ad oltre 150 di attività denigratoria da parte di quei poteri che vollero l’unità d’Italia non in buona fede, ma solo per aggredire e depredare uno dei territori più belli e più ricchi d’Europa. Il Sud deve prendere coscienza di non essere il problema ma la risorsa, spiegano citando dati e notizie Patruno ed Esposito, e deve prendere le adeguate contromisure, perché ne ha i mezzi. A questo punto meglio porre una questione meridionale che ventili pure una possibile “separazione”, ma l’importante è prendere coscienza che la rassegnazione ad uno sfruttamento non porta da nessuna parte, specie se lo sfruttato ha i mezzi per non farsi sfruttare.

Nella serata di questa sera, 17 settembre, l’appuntamento è invece con tutti i giornalisti delle principali testate foggiane e daune. Manfedonia ospita un momento che vede raccolti, per la prima volta attorno ad un tavolo comune, le diverse realtà giornalistiche daune: dalla storica Gazzetta del Mezzogiorno e il Corriere del Mezzogiorno del Corsera, all’ormai consolidata realtà imprenditoriale e giornalistica dell’Attacco, dalle recenti imprese on line quali l’immediato a testate storiche come Il Quotidiano, ed altri ancora. Presenti, con Micky de Finis, moderatore, Antonella Caruso (Corriere Mezzogiorno), Piero Paciello (L’Attacco), Filippo Santigliano (Gazzetta Mezzogiorno), Michele Iula (L’immediato), Antonio Blasotta (Il Mattino), Anna Maria Tatarella (Quotidiano di Foggia), Maurizio Tardio (freelance) e gli altri amici giornalisti della Capitanata. Si prevede un dibattito acceso e pieno di spunti.

A seguire, il concerto dei Lacosmica, giovane ma già valida band manfredoniana, che nel curriculum registrano gi l’apertura dell’ultime recente concerto dei 99Posse.

(Ph: www.lastoriasiamonoi.rai.it )

Redazione Stato

Stato dell’arte del giornalismo in Capitanata, incontro ultima modifica: 2014-09-17T13:41:53+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This