Manfredonia
"Le organizzazioni politiche, dopo aver dormito per ben quindici anni, si sono attivate per far sentire forte l’opposizione dei manfredoniani, al nuovo danno che si vuole arrecare alla città?"

Manfredonia Nuova: “Energas e le belle addormentate”

"Se voi politici pensate di poter continuare a vivere nel vostro colpevole torpore, è bene che sappiate che la città è stanca"


Di:

Manfredonia. “Il Comune di Manfredonia ha ricevuto la convocazione per partecipare alla Conferenza dei Servizi al MiSE (Ministero per lo Sviluppo Economico) per il giorno 22 ottobre a Roma, relativamente all’autorizzazione per il progetto Energas, di istallazione di 12 serbatoi di GPL, con 60 milioni di gas in località Santo Spiriticchio. Gli uffici stanno predisponendo il parere negativo motivato”. Ne prendiamo atto, ma parallelamente ci chiediamo: cos’hanno fatto, finora, il Sindaco e l’Amministrazione comunale, per far arrivare alle diverse autorità decisionali, la Regione Puglia ed il MISE, la forte opposizione della popolazione di Manfredonia all’ulteriore rischio di devastazione del proprio territorio? Non se n’è discusso a Bari e non se ne è discusso a Roma, nonostante che la mozione approvata il 17 settembre 2015, a cui Manfredonia Nuova ha dato il proprio costruttivo contributo, impegnava “il signor Sindaco e l’Amministrazione comunale, interpretando le attese di tutta la Città, ad attivarsi nelle sedi opportune per opporsi all’insediamento del predetto impianto compresa quella del MISE, svolgendo una decisa azione per porre in rilievo il grave rischio industriale per la Città e il rilevante impatto ambientale per tutto il territorio circostante, opponendosi al rilascio del nulla osta di fattibilità”.

Tutto questo è stato fatto? Le organizzazioni politiche, dopo aver dormito per ben quindici anni, si sono attivate per far sentire forte l’opposizione dei manfredoniani, al nuovo danno che si vuole arrecare alla città? I nostri consiglieri regionali, Paolo Campo e Giandiego Gatta, così solerti nel raccogliere voti per la loro elezione, hanno fatto entrare nell’aula consigliare della Regione Puglia il grido di dolore e l’angoscia che vive la città per questo nuovo atto contro la storia, la bellezza, l’economia ed il futuro di Manfredonia? Hanno parlato con il presidente Emiliano, ricordandogli che è venuto a Manfredonia a prendere i propri voti, esprimendo pubblicamente la sua opposizione al progetto Energas? Ce lo dicano, perché noi non ne abbiamo avuto contezza. Né abbiamo saputo qualcosa dal nostro rappresentante presso il Parlamento italiano, l’on. Michele Bordo, che ora si sveglia pure lui da un lungo letargo, per partecipare a un piccolo Forum presso la Lega Ambiente, che ha finora dormito con lui, e dirci che sarebbe favorevole ad un referendum popolare, che chiaramente si potrebbe svolgere solo bel oltre l’avvenuto insediamento di Energas. Se voi politici pensate di poter continuare a vivere nel vostro colpevole torpore, è bene che sappiate che la città è stanca e presto, molto presto, avvierà la lotta perché questo scempio non si compia, ed anche per svegliare tutte le “belle addormentate nel bosco”.

(Manfredonia Nuova, 17 ottobre 2015)

Manfredonia Nuova: “Energas e le belle addormentate” ultima modifica: 2015-10-17T12:31:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Gino

    Secondo me i Manfredoniani dormono è non sì rendono conto che la nostra bella città vive in un degrado totale quindi quando andate a votare votate col vostro cervello e pensate al bene dei vostri figli svegliatevi


  • Io vi conosco tutti

    Interessante e veritiero articolo. Un plauso sincero.


  • baffetto

    Un umile consiglio alle associazioni, comitati e tutti coloro che sono contrari,
    interpretate diametralmente all’opposto tutto ciò che scrivono e dicono i politici.


  • Il principe azzurro

    Ma lui Italo fino adesso dove stava. Ha si a scrivere nel suo bel studiolo.


  • Antonella

    Baffetto, nessuno che sia sano di mente darebbe un po di credito alle parole e alle azioni di certi politicanti


  • BULBO!!

    La CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO RICONOSCE NELL’ART 8 DELLA CONVENZIONE EUROPEA CHE OGNI PERSONA HA DIRITTO AL RISPETTO DELLA SUA VITA PRIVATA E FAMILIARE E DEL SUO DOMICILIO. DI CONSEGUENZA Nè LO STATO , Nè QUALSIASI FABBRICA PUò DANNEGGIARE L’AMBIENTE IN CUI VIVE.


  • BULBO!!

    SVEGLIAMO LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO? CHE NON SIA IL BACIO DEL MOSTRO ( ENERGAS) CHE LA SVEGLI, O DA QUALCHE ALTRO TRAVESTITO DA PRINCIPE AZZURRO…


  • GiPieLo

    Ai Signor Politici di un tempo gl si dava dell’onorevole. ….
    a questi di oggi meritano solo -delle vacche di Loc Spiriticchio. ….
    IL GIPPIELLO VIENE ORA!!!!!!!!


  • Il vaccaro di San Spiriticchio

    Con lo sterco delle mie mucche non gli farei lavare manco i denti a certe persone che vogliono cosi crudelmente e incredibilmente male al nostro territorio e ai cittadini tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This