LavoroManfredonia
40 Infermieri Professionali e 3 Dirigenti Medici convocati firmeranno il contratto individuale di lavoro

Emiliano ai Riuniti per firma stabilizzazione precari

La stabilizzazione dei dipendenti del Policlinico di Foggia era iniziato con le procedure di ricognizione del personale beneficiario


Di:

Foggia. Domani, giovedì 18 ottobre alle ore 15.00, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano insieme al Direttore Generale degli “Ospedali Riuniti” Dott. Vitangelo Dattoli, il Direttore Amministrativo Dott. Michele Ametta e il Direttore Sanitario Dott.ssa Laura Moffa saranno presenti presso l’Aula Turtur del Policlinico di Foggia dove 40 Infermieri Professionali e 3 Dirigenti Medici convocati firmeranno il contratto individuale di lavoro a seguito di processo di stabilizzazione, per il superamento del precariato e la valorizzazione dell’esperienza professionale.

La stabilizzazione dei dipendenti del Policlinico di Foggia era iniziato con le procedure di ricognizione del personale beneficiario. Infatti, già a partire dalla Deliberazione n. 299 del 10 aprile 2018 e successive si era individuata la platea degli aventi diritto a tale beneficio.

“Gli interessati alla trasformazione del contratto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato sono 40 Infermieri Professionali e 3 Dirigenti Medici, della disciplina di Ostetricia e Ginecologia, di Geriatria e di Chirurgia Pediatrica” – ha dichiarato il Direttore Generale Dott. Vitangelo Dattoli che ha espresso “ampia soddisfazione per aver raggiunto un grandissimo risultato per la valorizzazione dell’esperienza professionale e la realizzazione delle legittime aspirazioni dei dipendenti della sanità, in conformità con l’attenzione che il Presidente della Regione Puglia ha dato per la soluzione di questo problema”.

Emiliano ai Riuniti per firma stabilizzazione precari ultima modifica: 2018-10-17T15:27:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This