Edizione n° 5306
/ Edizione n° 5306

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Gpl Energas, verbale CTR: sospeso procedimento, “sanare le carenze”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
17 Novembre 2015
Manfredonia //

Bari. Il giorno 10 novembre 2015 alle ore 09.00 in ottemperanza alla nota di convocazione prot. n. 13628 del 21/10/2015 si sono riuniti presso la Direzione Regionale dei VV.F. sita in Bari al Viale Japigia nr. 240, i componenti del Comitato Tecnico Regionale per la Prevenzione Incendi della Puglia di cui al D.P.R. 577/82 integrato dai componenti designati dagli Enti e dalle Amministrazioni previsti dall’art. 10 del Decreto Legislativo nr. 105/2015. Qui di seguito il verbale redatto al termine.

Il CTR facendo proprio le conclusioni del gdl sospende il procedimento, e chiede l’integrazione del RdS con l’adeguamento al format previsto dal D.M. 15 maggio 1996, che dovrà comunque sanare le carenze sopra riportate entro 60 gg. dalla notifica della presente. Il CTR invita il gestore ad estendere ed approfondire l’analisi di sicurezza anche al gasdotto e al pontile marittimo, essendo tali parti strettamente integrate nell’attività“.

IL VERBALE – SLIDE

Lo rende noto l’Ufficio stampa del Comune di Manfredonia.

Redazione Stato Quotidiano.it

21 commenti su "Gpl Energas, verbale CTR: sospeso procedimento, “sanare le carenze”"

  1. manca anche la volontà popolare e le esercitazioni di evacuzione dei decine di migliaia di cittadini e militari o sbaglio? Cristo quante anomalie!! Altro che sospensione, annullate tutto per l’amor del cielo!

  2. Non riesco a leggerlo bene ma mi pare che, mancano le firme dei responsabili i rapporti sulla sicurezza 500 e mille metri, ci sono molte aziende in quel raggio!!!!!! Basta con questa storiaccia del Gpl, ormai è un incubo costate!

  3. Leggete bene r non strumentalizzate come sempre ! Hanno solo chiesto INTEGRAZIONI quindi una volta fatte tutto è in regola ! VIA LA POLITICA DA QUESTA STORIA !! Smettetela di tentare di spaventarci raccontando balle !! Noi abbiamo bisogno di lavoro e di gente he viene a investire qui da noi ! Non ci interessa se a tentare la speculazione per attingere consenso sia stato prima il sindaco Riccardi , il buon Magno , i 5 stelle o altri !! Se questa cosa non costituisce alcun pericolo per noi e ha tutte le carte in regola per avere poi il benestare di tutti gli organi preposti a tali controlli che ben venga ! Basta speculazioni ! Basta POLITICA !! Abbiamo bisogno di qualsiasi cosa concreta ci venga offerta non di altre chiacchiere e belle parole ! Ma di quale ” volontà popolare ” si parla , di quella di chi il lavoro lo ha , o della volontà …… Di qualche politico che al gas preferisce qualche progetto bello gonfio di finanziamenti pubblici a cui attingere ( tipo porto turistico ) ? NO ALLA POLITICA !! Si all’onesta alla verità ed al lavoro !!

  4. @smania sono stanco di cavilli ! In tutti i casi ho letto e si parla di Integrazioni ! Non leggo da nessuna parte di scoppi , esplosioni e del fatto che non si possa fare ! Io non dico di SÌ a priori ma credo che sia tempo he la POLITICA ED I POLITICI escano da questa cosa ! Basta politica !! Basta liti politiche !! Se vogliamo parlare di lavoro e valutare SERIAMENTE bene , altrimenti voi siete solo aria fritta !

  5. Smania, i 60/70 posti di lavoro (se il deposito si farà ) sono già tutti assegnati a tavolino, quindi puoi già smettere di sperare in un lavoro per te o per i tuoi familiari…….a meno che tu non sia tra i “fortunati” servi del potere …..

  6. Smania non sono 60 milioni di litri di birra piuttosto che coca cola, ma di litri di Gpl. Se se smanioso di lavorare cercati un altro lavoro, come gasman hai poche prospettive anzi direi nulle.

  7. Ho capito ….. ! Non volete parlare di cose concrete ma vendere aria fritta ! Se si parte dal concetto tutti corrotti , tutti i posti assegnati , e cacate simili allora siete solo gente legata alla politica e state esclusivamente manipolando la povera gente

  8. Leggete bene il verbale, parla dell’art. 24 della Seveso 3 (referendum, raccolta firme) il CTR vuole sapere il parere dei cittadini,quindi muoviamoci a fare un referendum. Manca l’individuazione delle figure responsabili della sicurezza, mancano le planimetrie delle istallazioni oltre il chilometro dallo stabilimento Energas, per intenderci la base nato di Amendola, mancano gli investimenti per il porto e mancano altri 20 punti di carattere sulla sicurezza. quindi se entro 60 giorni non si presentano queste integrazioni, il CTR non darà per legge il nulla osta. DI Maio ha colpito nel segno.

  9. E’ una lotta titanica, agli inizi sembrava quasi impossibile da vincere, poi dei barlumi di speranza, poi la luce sulle falle del progetto e sull’applicazione della Legge, in primis l’art.24 della c.d. Seveso III citata da Dino! Tirare dritta e senza abbassare la guardia.

  10. Tenacia e sangue freddo ,che nulla e’perduto.le buone battaglie sono lunghe ma si vincono.coraggio Manfredonia .a tutti quelli che dicevano:ormai SI fara’,dico:la storia,la nostra storia,e’tutta da vedere perche’in realta’e’appena cominciata

  11. Nostradamus non sono né servo ne servitore contrariamente a te che sei al guinzaglio come tutti i manipolati dai politici ! Solo gli stupidi e gli ottusi dicono di no a qualcosa senza neanche conoscere ciò che dicono ! Solo gli sguatteri come te che sognano ed elemosinano un futuro da politico grazie ai padroni che li manovrano a loro piacimento si comportano come te ! Inutile che continui a parlare con te e conquelli come te che da pappagalli ripetono il NO , è da stupidi non hanno neanche il coraggio di chiedere al suo schiavista cosa ha da offrire in cambio del gas ! Vedrai che la tua profezia si avvererà ! Quando il tuo padrone si deciderà a dire di SÌ a qualcosa , non potrai che assistere al come si riempiranno le tasche di soldi !! Abbi il coraggio di rispondere :” se questi della Energas mollavano un bel po’ di soldi ai nostri quattro politici -che ci amministrano , tu pensi che io e te eravamo a discutere con stiamo facendo ? Pensaci …….

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.