FoggiaScuola e Giovani
Accolta la richiesta avanzata dalla Clinica odontoiatrica dell’Università di Foggia

UniFg, MIUR autorizza istituzione scuola specializzazione in Ortognatodonzia

L’assegnazione rientra nella strategia nazionale di incremento delle scuole specialistiche di area medica


Di:

Foggia. Sarà attiva dal prossimo anno accademico, la soddisfazione del prof. Lo Muzio: «L’auspicio è che possa diventare un valore aggiunto, per consentire a studenti e futuri professionisti di scegliere Foggia come centro di formazione di riconosciuta qualità, con una prospettiva di crescita sul piano professionale, scientifico e clinico».

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca scientifica ha accolto la richiesta, avanzata dalla Clinica odontoiatrica dell’Università di Foggia, di istituire una Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia per favorire e migliorare la formazione post laurea degli studenti del corso in Odontoiatria. «Si tratta di un importante riconoscimento al lavoro svolto nell’ambito del corso di laurea in Odontoiatria – ha commentato il coordinatore del corso prof. Lorenzo Lo Muzio, che è anche il direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Foggia – . L’istituzione della Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia è un successo scaturito dal cammino che, in soli dodici anni, ha portato la scuola odontoiatrica foggiana ad essere un riferimento nazionale sia sul piano didattico, sia sul piano scientifico». L’annuncio dell’istituzione della nuova scuola è stato dato dal prof. Lo Muzio (alla guida della conferenza permanente dei presidenti dei corsi di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria degli atenei italiani) durante il congresso regionale della Società italiana di Ortodonzia, alla presenza dei vertici delle associazioni territoriali di categoria.

L’autorizzazione all’apertura della Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia rientra nell’ambito di una più ampia strategia nazionale incentrata sul potenziamento delle scuole specialistiche (che all’Università di Foggia sono passate da 9 a 20 nel corso degli ultimi 3 anni), articolata dalla CRUI (Conferenza dei rettori delle università italiane) d’intesa con il MIUR, i dipartimenti e le facoltà di medicina degli atenei italiani. Una strategia ovviamente condivisa con il Ministero della Sanità, poiché una più capillare diffusione delle scuole specialistiche di formazione post laurea contribuisce a migliorare la qualità dei servizi sanitari erogati nel territorio. «L’istituzione di questo percorso di formazione post laurea da parte del MIUR – ha aggiunto il prof. Lo Muzio – è un obiettivo che inseguivamo da anni. Personalmente lo ritengo un riconoscimento al lavoro svolto da tutto lo staff del corso di laurea in Odontoiatria. La notizia riveste un’importanza ancora più evidente se si considera che, la maggior parte delle Scuole di specializzazione di Odontoiatria, si trova nel Nord Italia. In Puglia, fino a ieri, nessuno dei due Atenei ospitanti il corso di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria era dotato di una Scuola di specializzazione di area Odontoiatrica: una lacuna che costringeva gli studenti pugliesi a emigrare in altre regioni, portando alcuni di loro a trasferirsi fuori dal nostro territorio. L’auspicio è che, come accaduto con l’attività scientifica e didattica dei corsi di laurea, master e perfezionamento, anche la Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia diventi un valore aggiunto per consentire a studenti e futuri professionisti di scegliere Foggia come centro di formazione di qualità riconosciuta, con una valida alternativa di crescita sul piano professionale, scientifico e clinico». La nuova scuola sarà attiva dal prossimo anno accademico e sarà ospitata all’interno dei locali che già ospitano la Clinica di Odontoiatria dell’Università di Foggia (via Luigi Rovelli 48). «L’istituzione della nuova scuola specialistica rientra in una strategia che questo mandato rettorale – conclude il Rettore dell’Università di Foggia, prof. Maurizio Ricci – ha sostenuto e favorito con ogni mezzo, raggiungendo notevoli risultati.

Un sentito ringraziamento mi sento di porgere a tutti gli attori istituzionali che hanno portato a questo risultato: la CRUI, il MIUR e il Ministero della Sanità, ma anche la Regione Puglia che, con una specifica Legge regionale, ha sostenuto un notevole sforzo economico per garantire il mantenimento e il potenziamento, oppure il consolidamento, delle scuole specialistiche che afferiscono alle Università di Foggia e Bari. Sotto quest’ultimo profilo, desidero ringraziare non solo il presidente della Regione Puglia, dott. Michele Emiliano, e gli assessori al Bilancio, avv. Raffale Piemontese, e alle Politiche agricole, dott. Leo Di Gioia, ma anche tutti gli esponenti del Consiglio regionale che hanno votato all’unanimità a favore dell’art. 12 della Legge regionale 44/2018, in quanto si è trattato di un provvedimento condivisibile da parte di tutti proprio perché a beneficio dei cittadini della Puglia, a prescindere perciò dalle differenti posizioni politiche. Ciascuna di queste componenti, ha compreso che sarebbe stato un investimento, la cui ricaduta si sarebbe misurata in termini di benefici al territorio, contribuendo anche a contrastare la mobilità passiva verso altre strutture sanitarie extra regionali».

UniFg, MIUR autorizza istituzione scuola specializzazione in Ortognatodonzia ultima modifica: 2018-12-17T10:56:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This