Manfredonia
Il cordoglio del sindaco Riccardi “Un grande uomo e un grande musicista”

Manfredonia. Comune “Luigi Talamo: una vita dedicata alla musica”

Fonte Ufficio Stampa Comune di Manfredonia


Di:

Manfredonia, 18 gennaio 2018. Si svolgeranno domani, in quel di Bologna, le esequie del professore Luigi Talamo, illustre concittadino scomparso il 16 gennaio scorso. Ne danno notizia la moglie e la figlia, aggiungendo che quanti vorranno tributargli l’ultimo saluto potranno farlo dalle ore 12,00 alle ore 14,30 presso la camera mortuaria dell’ospedale Maggiore di Bologna.

“Un grande musicista e un grande uomo, rimasto, fino alla fine, un faro, un esempio e un maestro per generazioni di musicisti”, ricorda il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi.

Luigi Talamo, detto Gino, era nato nel 1940 ed ha dalla sua una lunga e fulgida carriera da musicista. Ha conseguito successi con i vari complessi con i quali si è esibito: dall’Orchestra da camera ‘S. Pietro a Majella’ di Napoli, all’Orchestra sinfonica Siciliana, passando per quelle del Teatro Massimo di Palermo e dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma. Memorabile, inoltre, la lunga tournée di 70 concerti effettuata negli Stati Uniti d’America e in Europa.

“La sua intera vita è stata dedicata alla musica, ma il suo lavoro non è rimasto confinato in una torre d’avorio, come talvolta può accadere agli artisti. La passione che lo ha contraddistinto, rinvigorita e mai scalfita dagli anni, lo spessore di uomo e di musicista, sono stati la linfa – aggiunge Riccardi – che ha fatto germogliare eccellenze culturali, disegnando un percorso per le generazioni future. Molteplici e significativi sono stati i suoi incarichi anche a livello nazionale e internazionale”.

Gino Talamo si diplomò in violino, ma la sua fame di musica lo portò a proseguire il proprio percorso, studiando la viola e vincendo più concorsi per Prima viola, oltre ad effettuare una tournée di concerti in Austria e in Italia con il maestro Uto Ughi. Per vent’anni, dal 1978 al 1998, ha fatto parte stabilmente, come Prima viola, dell’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino con impegni anche solistici, ed è stato nello stesso tempo docente di Violino presso il Conservatorio di Musica ‘G: Verdi’ di Torino stessa. Nel 1986 ha partecipato al concerto con la ‘World Philharmonic Orchestra’, composta tutta di prime parti provenienti dalle maggiori orchestre del mondo, svoltosi a Rio de Janeiro.

“Alla sua famiglia e a tutti i cari, giungano le mie più commosse condoglianze e la mia sentita vicinanza, personale e a nome della comunità sipontina”, conclude il sindaco Riccardi.

Fonte Ufficio Stampa – Città di Manfredonia (FG)

Manfredonia. Comune “Luigi Talamo: una vita dedicata alla musica” ultima modifica: 2018-01-18T12:44:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This