Edizione n° 5374

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SANGUE Donna pugliese trovata morta a Trento, al vaglio testimonianze e tabulati telefonici

In casa sono state trovate alcune tracce di sangue

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
18 Gennaio 2024
Cronaca // L'inchiesta //

TRENTO – Seguono diverse piste le indagini a Trento sulla morte di Maria Antonietta Panico, la 42enne originaria di Torchiarolo, nel Brindisino, trovata senza vita sul letto della sua abitazione nella mattinata di mercoledì.

Nelle scorse ore l’autopsia, eseguita dal medico legale Dario Raniero.

Poco prima la salma è stata vista dai genitori e dal fratello, appena arrivati dalla Puglia. Sul decesso gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, in casa sono state trovate alcune tracce di sangue, anche se da un primo esame non emergerebbero segni di ferite da taglio o da arma da fuoco.

A lanciare l’allarme l’ex marito, dopo che la loro figlia 16enne non riusciva a mettersi in contatto con la madre.

Maria Antonietta Panico, ragioniera con la passione per la politica, viveva a Trento da circa vent’anni, dopo aver lasciato poco più che maggiorenne il paese d’origine, dove la famiglia è molto conosciuta.

Gli investigatori stanno ricostruendo attraverso testimonianze e tabulati telefonici le ultime ore di vita della 42enne.

Dopo la separazione avrebbe avuto una relazione tormentata con un uomo sottoposto anche ad un divieto di avvicinamento. I vicini raccontano di averla sentito spesso litigare in casa.

Negli ultimi tempi appariva poco serena, diversa dalla ragazza sorridente giunta in Trentino per costruirsi il futuro.

Fonti verificate: RAINEWS //

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.