ManfredoniaStato news
Nota dell'Amministratore unico A.S.E.

Manfredonia. Controlli mirati per la raccolta differenziata

Da martedì 23 aprile prossimo si provvederà ad effettuare controlli, con la Polizia Locale, per rilevare eventuali difformità nella esecuzione della differenziata ‘porta a porta'


Di:

L’A.S.E. SpA rende noto alla cittadinanza che, nell’ambito delle normali attività di verifica del servizio, così come previsto e disciplinato dal contratto di riferimento e dalle ordinanze sindacali emanate in materia, a partire dal prossimo 23 aprile 2019, si provvederà ad effettuare, con l’ausilio degli agenti della Polizia Locale, controlli mirati volti a rilevare eventuali difformità nella esecuzione della raccolta differenziata ‘porta a porta’ da parte dei cittadini/utenti.

Un accorato invito a voler collaborare viene rivolto a tutti i cittadini/utenti affinché provvedano ad esporre esclusivamente i mastelli/bidoni carrellati di dotazione, peraltro tutti muniti di codice identificativo e di chiusura antirandagismo a norma di legge, eliminando totalmente l’uso indiscriminato delle buste, in special modo il martedì, in occasione della raccolta della frazione di rifiuto indifferenziato.

Nel contempo, si vuole sensibilizzare la cittadinanza a voler attuare una attenta raccolta differenziata volta a ridurre al minimo la quantità di frazione di rifiuto indifferenziato (mastelli/bidoni carrellati di colore grigio), il cui smaltimento nelle discariche autorizzate ha un costo molto elevato che ricade su tutta la comunità.

Grazie per la collaborazione e per contribuire, così, a migliorare sempre di più la raccolta differenziata a Manfredonia ed ottenere vantaggi e risparmi economici per tutti.

Francesco Barbone
Amministratore unico A.S.E.

Manfredonia. Controlli mirati per la raccolta differenziata ultima modifica: 2019-04-18T14:27:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
31

Commenti


  • Michele

    Cosa si intende “totalmente l’uso indiscriminato delle buste, in special modo il martedì, in occasione della raccolta della frazione di rifiuto indifferenziato,” che non possiamo usare più le buste di plastica anche degradabili? Se è possibile avere un riscontro in merito. Grazie


  • Severun

    Come mai in via Enrico Toti sotto il muretto della scuola da mesi ci sono centinai di persone che lasciano le buste della spazzatura in attese che arrivino gli addetti alla pulizia del mercatino che puntualmente la raccolgono il tutto alla faccia delle persone serie che rispettano le leggi.


  • Io vi vedo la mattina alle 6

    Forse al sig.Barbone gli sfugge che,alcuni Castelli tipo la plastica,dopo un giorno sono strapieni,allora prima di instaurare uno stato di polizia,pensasse a cercare con l’aiuto degli utenti delle soluzioni,tipo le scomparse isole ecologiche,ed eviti soluzioni che non fanno altro che correttore gli utenti,ma un po’ di cervello all’ASE vi è rimasto?E altra domanda?quando metterete i contenitori per gli abiti usati,dato che a ogni cambio di stagione finiscono nell’indifferenza,e a loro volta quando si bagnano pesano il triplo di quando sono asciutti.Prima di sparare a vuoto Barbone fatti consigliare bene,altrimenti puoi anche rinunciare all’incarico, poi perché ormai la gente ha le scatole piene dei supprusi di questa amministrazione.


  • Utente indignato

    Ci siete bevuto il cervello massa di incompetenti? Come cazzo faccio a mettere nel mastello tuuta la plastica??? Spreco 2 bustoni ma che cazxo volete dotatemi di compattatore di plastica e anche di vetro! Incompetenti avet


  • Utente indignato

    Incompetenti! Ci state rovinando la vita alle persone serie!


  • Sergio

    Dopo questo ennesimo scabroso comunicato non lavero’ più accuratamente vetro r plastica metto in un Bustone tutto a notte fonda! E attaccatevi al tram!


  • pensionato

    Sig. Sindaco, la prego vivamente di intervenire e destituire il responsabile di questo comunicato. Motivo? Non ha capito nulla.


  • Manfredonia allo sbando totale

    Siamo alla frutta…


  • Cittadino

    Vorrei informarvi che quando facciamo la raccolta plastica o carta e cartoni, come facciamo a metterla nel mastello è chiuderlo se la plastica e cartoni fanno molto volume.
    Poi vorrei fare una segnalazione all’azienda ASE, c’è qualche operaio dell’Ase ché nei mastelli immischiava altro materiale x fare beccare la multa a qualcuno del contominio ché non li era simpatico…..gli abbiamo già segnalati chi sono. Pensassero a fare gli Operai onesti.


  • NikNok

    E’ Giusto ! Condivido pienamente ! E Bene che la polizia locale sorvegli che la raccolta differenziata porta a porta si svolga in modo corretto e sanzioni chi non rispetta le regole !
    Suggerisco che i controlli iniziino da via l king 39….. io ci sarò a documentare i controlli dei VV. UU. e lo stato dei luoghi……..

    Ma come si fà a fare in modo corretto una seria racconta differenziata, visto che i mastelli che ci ha fornito l’ ASE sono piccolissimi, specialmente quelli della plastica/metallo, indifferenziata e carta, visto che quelle dimensioni sono appena sufficienti per una persona Single e non per una famiglia media di 4 persone !!!!

    Le responsabilità di tutto questo sono dell’ ASE e della sua cattiva gestione, e loro vogliono riversare le loro responsabilità su tutti i cittadini. e si ingrassano…

    Metteteci in condizioni di operare bene e la differenziata e noi la faremo in modo corretto !!!!!


  • Un cittadino

    Per non parlare della mancanza di mastelli di sostituzione, visto che con le giornate ventilate volano per tutti il paese e si distruggono, sono quasi un anno che aspetto la sostituzione del mastello dell’organico, e non una sola volta mi è capitato di trovarci dentro immondizia altrui, vergognatevi!!!! Non siamo noi utenti che dobbiamo trovare le soluzioni, ma voi !!!! Sulla plastica non è parliamo bisognerebbe passare almeno 2 volte a settimana, con il solo mastello nessuno riesce farne almeno dei bustoni 😱😱


  • Post

    Pagare per tenere i rifiuti in casa per giorni e giorni.
    Pagare per avere una città sporca.
    Pagare per essere vessati, trattati come sudditi e alla fine anche rimproverati.
    Non se ne può davvero più.


  • Sergio

    Ci state devastando la vita con la vostra acclarata invadenza sociali molti hanno modificato le abitudini alimentari poi comunque ci tanta sporcizia e tante tasse.


  • ciro

    ci sono persone che il mastello se lo e portato il vento e si adopera un altro colore con la scritta mica possiamo venire sempre allase a chiedere i masteli poi un altra cosa quando arrivano gli operatori di raccolta prendono il mastello e lo fanno volare mi e successo di trovarlo rotto da loro faccessero attenzione quando lo svuotano.


  • Nicola

    Chi sorveglia gli automezzi dell ase PeR capire se e dove vanno a smistare i ns rifiuti?


  • Antonello Scarlatella

    Ottimo Barbone. Complimenti e finalmente.


  • Tonina

    Secondo quest amministrazione dobbiamo solo pagare la tassa sui rifiuti e poi non dobbiamo bere più di un bicchiere d acqua al giorno altrimenti accumuliamo troppa plastica! Maaaa


  • Monnezzaro

    Avete rotto le p…. voi e questi bidoni x la differenziata, rimettete i cassonetti, se ti mangi un gelato x strada non hai dove buttare la carta


  • Non ho parole

    MALEDETTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII………….


  • 🙈🙉🙊

    Siete proprio dei furbetti di 💩💩💩…. Perché proprio il 23? Cosi siccome è Pasqua e pasquetta l’immondizia sarà talmente tanta che per forza di cose dovrà stare fuori dai bidoni… Aaaa è bello così… Se qualcuno mi viene a rompere i maroni per l’immondizia gli faccio cambiare nazione e connotati…


  • Miky

    Siete 1 massa di incompetenti mettete i Carellati o le isole ecologiche come in altre pareti invece di starci a rompere.
    E uno schifo tutta questa immondizia avanti le porte siamo diventati peggio di Napoli che schifoooo….
    Pu frecatv………………….
    Andate a rubare che è l’unica cosa che riuscite a fare bene.


  • Manfredoniano

    I mastelli per plastica e carta e cartone, dato che vengono ritirati una volta a settimana, sono troppo piccoli, ma lo scempio che si vede ogni martedì e giovedì è una cosa orrenda. P. S. Vi consiglio di passare in via rosati il martedì soprattutto e controllare i mega bustoni di indifferenziata, sicuramente all’interno c’è di tutto.


  • FRANCOVAIRO

    Volevo solo evidenziare à questi amminisratori, che prendessero esempio da Margherita di savoia come si fa’la differenziata e altri paesi come monte Sant’Angelo, non esiste l’incandescenza dei bidon vicino le porte…… Siccome la maggiorparte della popolazione vive in case a pianoterra di due vani ed un vano…. Li avete costretti à tenere l’immondizia dentro e vicino le porte e’ una visione ottica vergognosa per la nostra bellissima manfredonia dove I turisti ci ridono addosso… SAPETE perché prendere esempio dove vivono loro ci sono le macchine dove le bottiglie di plastica tendin li Pagano 1 centesimi una e vengono raccolte e reciclate….. ecc. ecc. Avete sbagliato con tutti quei bidoni soldi buttati e incandescenza nei grandi condominium…… Bastavano 2buste una per la plastica 1per umido e le campane per il vero….. Con la collaborazione del cittadino e tutto procédéva bene e poi I controlli come in altre citta’.


  • Luigi

    I soliti commenti ignoranti.

    NESSUNO vi farà la multa se i bidoni non sono sufficienti a contenere tutta la spazzatura e vi aiutate con delle buste.

    NESSUNO vi farà la multa perchè mettete la spazzatura nelle buste di plastica che poi inserite nei mastelli.

    Quello che non va bene è mettere SOLO le buste di plastica.
    Le sole buste non hanno codice identificativo, ed i furbastri, non potendo essere identificati, le utilizzano per metterci dentro di tutto, in pratica non differenziano.

    Inoltre ci sono quelli che non pagano la tassa, non hanno i mastelli ed utilizzano solo le buste per disfarsi dei loro rifiuti.

    L’articolo parla poi cercare di SENSIBILIZZARE a ridurre al minimo la quantità di rifiuto indifferenziato, perchè è la più costosa da smaltire.
    Sensibilizzare, non multare o mandare in carcere la gente, ma cercare di capire che meno indifferenziata facciamo (quindi differenziamo meglio) è meglio le cose andranno per tutti.

    Insomma la questione è semplice, usate il buon senso, comportatevi in modo serio e non verrete MAI multati.
    Ma se fate i furbi, spero vi bastonino a dovere.

    Finito, adesso ricominciate ad insultare a destra e sinistra.


  • Residente

    In altre realtà non esistono mastelli ma solo buste di plastica TRASPARENTI fornite dal comune e se contiene rifiuti sbagliati c’è il richiamo, la raccolta avviene DI NOTTE, mentre la mattina c’è l’operatore ecologico che pulisce la strada (miraggio!) . Controllassero invece quello che viene lasciato fuori disseminato per la strada dai supermercati o loro magazzini, solo un esempio: Via Cimarrusti / Via Daunia…ieri sera era uno schifo!


  • CITTADINO DI MANFREDONIA

    I N C O M P E T E N T I. AVETE RIDOTTO MANFREDONIA COME SCAMPIA.
    AVETE ROTTO CON STI MASTELLI PUZZOLENTI IN CASA E QUANT’ALTRO E A FRONTE DI TANTISSIMA PAZIENZA NON DIMINUITE NEANCHE LE TASSE.
    VORREI VEDERE TUTTI COMPRESI RAGIONIERI E DIRIGENTI A PULIRE LE STRADE PERCHE’ SOLO QUELLO POSSONO FARE E NON GESTIRE IN QUESTO MODO ASSURDO LA MONNEZZA! BASTA CON LE ANGHERIE!
    PER COLPA VOSTRA DEBBO SCENDERE IN PIGIAMA PER LA STRADA E HO PROBLEMI ALLE ARTICOLAZIONNI! BASTA CON QUESTA DIFFERENZIATA CHE NON FUNZIONE PERCHE’ I PIU’ NON LO FANNO.
    SIETE IPOCRITI E FANNULLONI PERCHE BASTA VEDERE NEL RIONE STAZIONE QUELLO CHE SUCCEDE DOVE TUTTI FANNO CACARE I CANI PER LE VIE E MARCIAPIEDI DOVE MOLTE E MOLTI VANNO A METTERE I SACCHETTI DELLA SPAZZATURA NEL MERCATINO DELLA CROCE E SOPRATUTTO DI GIORNO ALTRI FANNO LA RACCOLTA A CAPOCCHIA E NON SIETE CAPACI DI IMPEDIRLO E ALLORA DI COSA PARLIAMO VI ACCANITE SIA CON LE TASSE CON CHI LE PAGA ED E ISCRITTO A RUOLO ED E’ ATTENTO CITTADINO MENTRE CHI NON PAGA LE PASSE CONTINUA A NON PAGARLE E A BUTTARE L’IMMONDIZIA DOVE CAPITA!!


  • Francesco Maolucci

    Vorrei fare una domanda a tutti noi. Non è che coloro i quali usano le buste per l’indifferenziata cosi come per tutto il resto dei rifiuti non hanno ritirato i bidoni perché non pagano la tassa sui rifiuti?. Ho sentito dire che in alcuni condomini su 10 appartamenti solo 6 hanno ritirato i bidoni. Non sarebbe il caso che il Sindaco e l’Assessore preposto facciano un confronto tra le abitazioni ed i quantitativi ritirati utilizzando i dati già disponibile da coloro che hanno fatto la consegna? Pagare tutti per pagare meno tutti.


  • Rione Croce Bronx

    Buongiorno,
    come mai gli addetti della pulizia del mercatino rionale di via Croce raccolgono anche la montagna di buste che vengono lasciate sotto il muretto della scuola?
    Cosi facendo INCORAGGIATE e siete COMPLICI dico COMPLICI di chi si fa beffa della gente rispettosa e fa i cavoli suoi e con la vostra complicità continuano.
    In primis, non la dovete raccogliere in secondo appostatevi e multateli brutalmente.


  • Duosiciliano Patriottico

    Ah sì, niente più buste?
    Allora aggiungete almeno un altro giorno alla settimana per la plastica, come promesso con tante belle parole tempo fa, maledetti ca***i che non siete altro, sennò vi porteremo i rifiuti sotto casa vostra, dal 23 aprile in poi


  • osservatore di strada

    .Manfredonia è davvero irriconoscibile
    c’è da vergognarsi specialmente quando
    si è in compagnia di ospiti forestieri a notare cotanto pattume
    puzza centinia di bustine con le feci di animali buttate per terra.
    Cacca e inciviltà assenza totale del Comune e delle forze dell’ordine dei controlli
    questa mattina in via croce c’erano ambulanti che avevano decine di telai di pesce sul manto stradale. E il caso che intervenga la Prefettura in ossequi della circolare del Ministero degli Interni. Vista la totale assenza operativa sui controlli che riguardano il decoro pubblico e il rispetto delle norme sanitarie e fiscali, ci vorrebbe l’intevento del Prefetto per ristabilire un pò di legalità nelle vie di Manfredonia.


  • Angelo

    Questo modo di fare la differenziata è fallito!!! Caro Sindaco & Co. prendete ad esempio Firenze e tante belle città d’ Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This