Edizione n° 5371

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

AMMINISTRATIVE 2024 Anna Trotta (Strada Facendo): “Continuità amministrativa per garantire una efficace pianificazione urbana e infrastrutturale di Manfredonia”

La candidata è stata ex assessore all’Urbanistica dell’Amministrazione Rotice.

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
18 Maggio 2024
Manfredonia // Politica //

“Potenziamento trasporto persone e merci. Apertura di Manfredonia al mare con il progetto per l’eliminazione dei binari in città, riqualificazione del waterfront della città, ammodernamento del collegamento ferroviario sino alla stazione di Manfredonia-Ovest con valorizzazione del Parco Archeologico e ripristino del nodo ferroviario merci che dalla stazione di Frattarolo collega il porto Alti Fondali”.

Questi tra i punti qualificanti del programma della candidata consigliera comunale Anna Trotta per la lista Strada Facendo alle elezioni comunali della città sipontina dei prossimi 8 e 9 giugno. “Si tratta di tematiche su cui già si era iniziato a lavorare nel corso dell’ultima consiliatura e che sono parte integrante del programma di governo del nostro candidato sindaco Vincenzo Di Staso”, spiega Anna Trotta, ex assessore all’Urbanistica dell’Amministrazione Rotice.

“Una delle idee più strategiche nella visione del redigendo Piano Urbanistico Generale è quella dell’arretramento della stazione ferroviaria e la eliminazione dei binari che fino all’abitato di Siponto determinano una cesura tra le due parti della città che sono quella a monte edificato consolidato e quella a valle, il cosiddetto waterfront, che è il fronte del territorio a contatto con l’acqua, con evidenti problematiche di collegamento e di traffico. Ne consegue che di fondamentale importanza è la pianificazione progettuale e finanziaria degli interventi di manutenzioni straordinarie ed ordinarie della rete stradale urbana e delle annesse aree pedonali”.

“La spinta al riutilizzo delle aree della Stazione ferroviaria, comprese le aree di manovra e i manufatti funzionali all’allora traffico ferroviario ed ora dismessi – prosegue Anna Trotta – è un tema che si studia ormai da vent’anni, al fine di assicurare il collegamento delle due parti della città con attraversamenti a raso”.

“Obiettivo del nostro programma – evidenzia Anna Trotta – è quindi quello di riprendere le intese con la Regione Puglia, Rete Ferroviaria Italiana S.p.A., FS Sistemi Urbani srl (società del gruppo FS Italiane, subentrata nella gestione del patrimonio immobiliare di Ferrovie dello Stato Italiane spa) per la definizione degli interventi di rigenerazione urbana delle aree ferroviarie dismesse e/o di futura dismissione site nel territorio comunale e per la definizione dell’iter tecnico-amministrativo e le modalità di attuazione degli stessi. Fondamentale, dunque, sarà garantire quella continuità amministrativa che è decisiva per proseguire nel solco delle azioni di governo utili, positive e funzionali alla rinascita di Manfredonia che non può e non deve subire battute d’arresto”, conclude Anna Trotta.

12 commenti su "Anna Trotta (Strada Facendo): “Continuità amministrativa per garantire una efficace pianificazione urbana e infrastrutturale di Manfredonia”"

  1. Alla faccia del rinnovamento…. Andate a lavorare !!!!!!!!!! Incapaci avete affondato questa città e vi nascondete dietro altre cose !!!

  2. non vi siete ancora resi conto che strada facendo vi siete persi.
    dovreste sol vergognarvi di ripresentarvi alle elezioni, insistete che volete continuare a fare casino, andate a lavorare e cercate di fare bene il vostro lavoro.

  3. Finalmente c’è qualcuna/o che condivide le mie future vedute. Ci sarebbero da aggiungere, inoltre, la cittadella dello sport alla chève d Bacchitt, il ripristino, al patrimonio, pubblico dei polder. Però, n zacc s Babbett t lu póte permett… Penz proprie d no…

  4. Venerdì alla presentazione del candidato sindaco e consiglieri ma o visto e sentito il vero candidato che è Rodice

  5. l’assessore più incompetente che il Comune abbia mai avuto, certamente la più elegante … niente più ! – con parole proprie, commissionato e scritto da altri. Parole, parole, parole !

  6. Non riesco a comprendere come si può ripresentarsi con quale criterio oggi questa signora, si ripresenta alla città …(booo) ma,mi domando,questa signora sa che vuol dire la DIGNITÀ ????…vi hanno mandato e cacciati come amministratori!!!!!come pretendete di ricandidarti e rimetteri in gioco … se sei capace apriti uno studio professionale e vediamo se sei capace …. E tra 10 anni vediamo cosa hai saputo fare !!!!!vergogna!!

  7. Avete fallito date spazio a chi non e burattino di nessuno Manfredonia svegliaaaaaaa giovani manfredoniani svegliaaaaaaa non credete a chi e stato artefice del fallimento del comune di Manfredonia vi prego

  8. Ma veramente credete che con queste belle foto pose da fotomodelle e programmi copiati volete imbambolare i cittadini ormai non funziona più la politica non fa per voi ci sono tante altre cose che potete fare datevi alla moda al gossip alle telenovela li può darsi che riuscite altrimenti andate a lavorare.

  9. Le altre volte hai sempre superato i 100 voti, ma non sei mai andata oltre, questa volta credo che non li prenderai neanche lontanamente. Siete stati un disastro, tu in particolare inesistente

  10. L’ingegner Trotta, l’ingegner Rotice e tanti altri per 2 anni si son fatti i comodi loro a danno della collettività.

  11. Per fortuna tra poco arriva Putin a liberarci da questa immondizia italiana! Da Roma in su ed in giù siete una massa di sanguisuga…. Questa dittatura camuffata ha rotto le palle. Dovete lavorare se volete mangiare proprio come facciamo noi cittadini. Hai a cuore Manfredonia? Bene allora lavora a 1100€ al mese al comune…. Visto che il popolo è sovrano perché i vostri stipendi non sono uguali ai nostri??? Semplice! Perché il popolo non è sovrano di un cazzo di niente! Serve solo a voi tutti per succhiare il sangue…. Dovete lavorare e morire lavorando per volere del popolo sovrano!

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.