Capitanata

Pasqua su Potenza: dichiari irreversibilità sue dimissioni


Di:

Antonio Potenza, già consigliere Pdl, neo sindaco di Apricena (STATO-sportnet)

Apricena – “C’E’ voluto un anno al sindaco per comprendere che amministrare una comunità orgogliosa della sua dignità e della sua storia, qual è Apricena, non è nelle sue capacità e possibilità. Dodici mesi trascorsi a saccheggiare le casse comunali per (…) affossare alcuni dei progetti più innovativi ereditati dall’ultimo decennio di buon governo del centrosinistra, usurpare il merito di altri programmi altrettanto decisivi per la qualità della vita dei cittadini e la ripresa dello sviluppo economico”. Lo dice Tommaso Pasqua, capogruppo consiliare di Valori in Comune.

“Un anno segnato dalla sua costante volontà di prevaricare alleati e minoranze, di penalizzare lavoratori e imprese non allineate, di sfregiare la storia recente della nostra comunità, di imporre il culto della sua vacua personalità politica. Le dimissioni sono un altro, speriamo l’ultimo, tentativo di ricattare i consiglieri comunali di una maggioranza sfaldata e disorientata per sua unica ed evidente responsabilità”.

“Ad Antonio Potenza suggerisco di evitare truculente e offensive metafore, perché i soli che hanno stuprato e continuano a stuprare il nostro straordinario e delicato territorio sono i suoi più stretti sodali. Se un briciolo di dignità politica e personale gli è rimasta, dichiari fin da ora l’irrevocabilità delle dimissioni ed esca di scena serenamente; così da evitare l’ennesima offesa alle istituzioni cittadine, che torneranno ad essere realmente democratiche solo con la sua uscita da Palazzo dei Lombardi”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Pasqua su Potenza: dichiari irreversibilità sue dimissioni ultima modifica: 2013-06-18T21:10:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This