Foggia

Dimissioni Mongelli, “solidarietà personale e politica” di Blasi e Campo


Di:

Archivio, il sindaco di Foggia Gianni Mongelli fra Giusy Albano (a sinistra nella foto) e Maria Aida Episcopo (dx) - ph: Stato

Foggia – IL segretario provinciale Paolo Campo, anche a nome del segretario regionale Sergio Blasi, esprime “convinta solidarietà personale e politica” al sindaco di Foggia Gianni Mongelli.

“Le condizioni in cui ha operato in questi 3 anni sono ben più drammatiche di quanto si prospettassero all’inizio del mandato e già solo per questo merita la nostra e la gratitudine dei foggiani, che devono al suo impegno l’avere evitato le gravi conseguenze del dissesto finanziario – afferma Paolo Campo – I draconiani tagli ai trasferimenti dello Stato, decisi da Berlusconi e confermati da Monti, rendono quasi impossibile il governo dei Comuni e finiscono con lo scaricare sui sindaci responsabilità di gran lunga superiori a quelle di cui sono titolari. Ciò vale a maggior ragione in un contesto sociale ed economico difficile come quello foggiano – conclude il segretario provinciale del PD – che Mongelli ha cercato di migliorare con il sostegno politico del Partito Democratico, riuscendo a cogliere importanti e positivi obiettivi che bisognerà valorizzare nella riflessione sul futuro della città”.


Redazione Stato

Dimissioni Mongelli, “solidarietà personale e politica” di Blasi e Campo ultima modifica: 2012-07-18T18:53:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • donato

    Solidarità? La stessa fine dovreste fare!


  • donato

    Ci siete anche voi tra i responsabili cari segretari!


  • per il mio segretario

    la sua persona ha avuto consensi ..perchè ha dato fiducia e ricevuto …è stato un vero Amministratore della cosa pubblica..governare ha Foggia regna un vero è proprio manto di buio..non uso altri termini…i foggiani hanno bisogno di veri uomini senza promettere niente..e far lavorare tutti…penso che ci vuole gente coraggiosa..e la sua è importante per i foggiani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This