CapitanataFoggia

San Severo, statale 16, nasce Comitato sulla sicurezza stradale


Di:

Sicurezza Strada statale 16: nasce il Comitato. Prima l’incontro con ANAS e Società Autostrade a Bari. Due giorni fa la richiesta di un Tavolo tecnico in Prefettura. San Severo, e Foggia unite per affrontare, nel breve periodo l’emergenza sicurezza stradale. parlarne i due promotori, e consiglieri di cetrodestra dei rispettivi comuni, Francesco Stefanetti, e Salvatore de Martino per “Destinazione Comune”.

San Severo – NASCE il Comitato per la sicurezza sulla Strada statale 16: due sedi una a San Severo, e l’altra a Foggia. Una questione diluita da oltre due decenni, tra proclami poltici, innumerevoli tavoli tecnici, milioni di euro spesi per progettazioni esecutive mai realizzate, e previsioni di realizzazione dai tempi biblici. Ma qualcosa di concreto nel medio-breve termine si può ancora fare. A riferirlo i consiglieri di centrodestra, Francesco Stefanetti, e Salvatore de Martino.

Una settimana fa l’incontro a Bari con il Capocompartimento Anas Puglia, e il Responsabile operativo dell 8° tronco Società Autostrade. Ieri la richiesta inoltrata al Prefetto Luisa Latella, per istituire, a breve il tavolo tecnico tra i vari Enti. All’Orizzonte la possibilità di giocare tutto sul piano dell’efficacia minimizzando i costi, massimizzando l’utilizzo delle risorse economiche a disposizione a favore di scontistiche sul pedaggio autostradale, relative a circa 500 veicoli leggeri al giorno che verrebbero dirottati sull A14.

Ma si parla anche: di dissuasori della velocità acquistati con i proventi delle sanzioni, di eliminazione del traffico lento sulla statale, deviandolo lungo le arterie secondarie, e di scontistiche per i pendolari, che ogni giorno si riversano dal centro celestino al Capoluogo dauno.

(a cura di Ines Macchiarola – inesmacchiarola1977@gmail.com) Casa madre del servizio Teledauna Srl

(immagine d’archivio)

VIDEO

San Severo, statale 16, nasce Comitato sulla sicurezza stradale ultima modifica: 2014-09-18T17:00:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This