Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

EMANCIPAZIONE Diorhà: “Un inno delicatamente rivoluzionario”

Si parla tanto di emancipazione delle donne all' interno della società ma il primo passo parte da sé stesse

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
18 Novembre 2023
Cronaca // L'inchiesta //

Rivoluzione” non è “solo” una canzone ma un inno per tutte le donne che lavorano per la propria emancipazione, processo personale e delicato che ha bisogno di tempo e di grande consapevolezza.

Si parla tanto di emancipazione delle donne all’ interno della società ma il primo passo parte da sé stesse e dalle capacità di spogliarsi di strati e strati di sovrastrutture dettate da un retaggio culturale, sociale ed educativo che la donna subisce da sempre.

Non possiamo ne dobbiamo giustificare alcuni modi di fare e agire nei confronti della donna sia nel mondo del lavoro che nella sfera privata. Purtroppo sono ancora attuali notizie di molestie sessuali, stupri, violenza domestica e femminicidi ma ciò che spaventa più, sono le continue giustificazioni nei confronti dei carnefici a sfavore delle vittime.

La vera Rivoluzione è pacifica e forte al contempo, è colorata e contagiosa, è una presa di coscienza che nasce da sé stesse e si proietta in tutto ciò che diventa pensieri, parole ed abitudini.
#diorhà

(ciao Giulia)

DIORHA’

 

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.