Cronaca

Contraffazione: protocollo Mse-Anci Puglia per lotta sul territorio


Di:

sequestro_cd

Cd contraffatti (immagine di Repubblica.it)

Roma – UN’ulteriore passo avanti nella lotta alla contraffazione sul territorio è stato compiuto con la firma di un protocollo di intesa da parte della Direzione generale per la lotta alla contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’ANCI Puglia. In particolare il protocollo siglato dal Ministero dello Sviluppo Economico con l’ANCI Puglia, congiuntamente alle misure di prevenzione e contrasto previste dalla Legge Sviluppo e alle norme che hanno inasprito le pene per questa tipologia di reato, sarà uno strumento importante per intervenire e contrastare questo fenomeno, che tanto penalizza, oltre al Mezzogiorno, l’intero sistema-Paese. L’importanza strategica dell’intesa deriva anche dal fatto che la produzione di merci contraffatte si concentra in gran parte nelle regioni del Sud Italia e in tale area la Puglia denota un crescente sviluppo dell’industria del falso presentando profili di specificità, derivanti anche dalla presenza di importanti porti commerciali, che la pongono come regione “pilota” per un’iniziativa mirata nel proprio territorio.Con questa intesa si mette un ulteriore tassello nella difesa dell’autenticità dei nostri prodotti, rafforzando le misure di contrasto alla contraffazione, partendo proprio dalla rete dei Comuni che sono gli enti in grado di profondere il massimo impegno sia in termini di conoscenza del territorio e delle realtà produttive, che di risorse da impiegare quotidianamente nella prevenzione del fenomeno.

Contraffazione: protocollo Mse-Anci Puglia per lotta sul territorio ultima modifica: 2009-12-18T14:35:32+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This