Capitanata

Foggia, accordo per 38 assunzioni all’ex Ogr di Trenitalia


Di:

Officine meccaniche (mbiella.it)

Officine meccaniche (image by mbiella.it)

Foggia – LE segreterie territoriali Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil e Fast Ferrovie hanno firmato un accordo con la dirigenza di Trenitalia, nella sede dell´ OMC di Foggia, impianto del Gruppo FS di Trenitalia (ex OGR), in merito all’adozione delle misure necessarie a garantire i volumi di produzione assegnati all´ impianto per l´anno 2010. Per il prossimo anno sono stati assegnati volumi di produzione (manutenzione ciclica del materiale rotabile utilizzato nell´ambito del trasporto regionale di tutta la rete FS) che prevedono un significativo incremento delle ore/lavoro assegnate all’impianto a fronte di un aumento del numero dei rotabili da sottoporre a manutenzione. Per garantire l’attività prevista, sono stati concordati una serie di interventi che, accanto all´adozione di alcune forme di flessibilità sull´articolazione degli orari dei vari reparti, prevederanno, nel corso dei primi mesi del prossimo anno 38 assunzioni nel profilo professionale di Operatore della Manutenzione e la riqualificazione verso il livello superiore di Capo Tecnico e 1° Tecnico per complessivi 17 lavoratori già presenti nello stabilimento. “L’accordo, siglato dopo un lungo confronto tra le parti – dicono dalle segreterie sindacali – rappresenta un concreto segnale sul futuro e sullo sviluppo dell´impianto foggiano che ha assunto, anche grazie alle ottime performances degli ultimi anni, un ruolo centrale nell´ambito dell´attività di manutenzione rotabili a livello nazionale. Tutto questo grazie soprattutto all´impegno ed alla professionalità delle maestranze ed alla lungimiranza delle parti sociali che, ormai da tempo, hanno operato la scelta della difesa dell´insediamento produttivo di Trenitalia che rappresenta un punto fermo  nella storia della nostra città”. “Una realtà in controtendenza con tutte le altre realtà produttive che operano sul territorio e che fanno capo al Gruppo FS che, purtroppo, così come le scriventi hanno già evidenziato in un documento consegnato alle Istituzioni Locali nelle scorse settimane, sul nostro territorio ha messo in campo scelte di disimpegno e di riduzione delle attività”, dichiarano ancora nella loro nota i rappresentanti delle sigle sindacali di Capitanata. Le segreterie di Filt, Fit Uil e Fast Ferrovie esprimono, pertanto, la loro più grande soddisfazione per un accordo che, “seppure con numeri ridotti rispetto la drammatica realtà occupazionale del nostro territorio ed in questo particolare momento di crisi, rappresenta una concreta risposta sul piano del lavoro e smentisce le cassandre che avevano incautamente cantato il de profundis per le Officine Manutenzione Ciclica di Foggia”. L’impegno delle organizzazioni sindacali citate “continuerà sulla strada già tracciata della difesa delle attività e degli impianti FS presenti in Capitanata”.

Foggia, accordo per 38 assunzioni all’ex Ogr di Trenitalia ultima modifica: 2009-12-18T13:58:51+00:00 da Agostino del Vecchio



Vota questo articolo:
6

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This