Edizione n° 5308
/ Edizione n° 5308

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

RaiPlay: “The Italian Network”, due manfredoniani nella nuova stagione

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
19 Gennaio 2022
Manfredonia // Scienza e Tecnologia //

Dovunque c’è un bel progetto, una nuova iniziativa, un nuovo modo di vedere il mondo e di fare le cose, quasi sempre c’è un italiano. Nei centri di ricerca, negli incubatori di start-up, nelle aziende che vivono d’innovazione. Giovani donne e uomini sparsi in Italia, in Europa e nel Mondo.

The Italian Network di RaiPlay è la rete dei giovani più intraprendenti, un contenitore di storie di ordinaria e straordinaria innovazione individuate, raccontate o rivissute con l’aiuto di un rappresentante di questa “meglio gioventù”. I loro protagonisti non si sono accontentati, non si sono arresi, ma hanno inseguito la loro voglia di sapere, scoprire, realizzare e realizzarsi dovunque ci fossero delle opportunità.

In questa nuova stagione, anche due Manfredoniani innovatori: Raffaele Salvemini e Vincenzo Colucci. Due storie di giovani intraprendenti, due storie che mettono l’Italia in prima linea in nuovi mondi tecnologici da esplorare.

Raffaele Salvemini, nato a Manfredonia, da ingegnere biomedico ha dato vita insieme a quattro amici e compagni d’università, alla startup Vibre, in Emilia-Romagna. Un progetto innovativo per rendere le neurotecnologie accessibili a tutti, trasformando gli input della mente in dati e immagini che tutti possono leggere e guardare. Vibre oggi annovera tra i suoi clienti importanti multinazionali, come Edison Spa, ospedali e aziende in differenti settori.

“Cervello e macchina. Immaginazione e realtà. Il campo delle neuroscienze apre oggi orizzonti inaspettati e sorprendenti”.

(Clicca sull’immagine di seguito per vedere il video)

 

 

 

 

 

Vincenzo Colucci è un giovane pugliese. Si sposta a Bologna per studiare all’università e qui porta avanti la sua passione per la programmazione. Nel giro di pochi anni, proprio in piena rivoluzione smartphone, dà vita alla sua prima idea “digital” per personalizzare le schermate dei telefonini; una app, Smart Launcher, oggi alla 6a versione, che conquisterà mezzo mondo e che il suo fondatore ha voluto far germogliare proprio nella città dove è nato: Manfredonia.

(Clicca sull’immagine di seguito per vedere il video)

1 commento su "RaiPlay: “The Italian Network”, due manfredoniani nella nuova stagione"

  1. La passione e la determinazione di questi “ragazzi” per la loro intrapresa sono straordinarie e, per certi aspetti, commoventi. Volere è potere…
    Senza scadere nella solita retorica: bisogna aver fiducia nei giovani e dare loro il buon esempio.
    Il futuro dell’umanità dipende, tantissimo, da loro.

    “I giovani hanno più bisogno di esempi che di critiche.”
    JOSEPH ANTOINE RENÉ JOUBERT

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.