Edizione n° 5305
/ Edizione n° 5305

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

CARICA Confindustria Giovani Foggia, l’imprenditore Bruno Pitta è il nuovo Presidente

Succeduto Rocco Salatto, divenuto a sua volta a dicembre 2023 Presidente dei Giovani Confindustria Puglia

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
19 Febbraio 2024
Economia // Foggia //

FOGGIA – L’imprenditore di Lucera Bruno Pitta è il nuovo Presidente di Confindustria Giovani Foggia.

Questa mattina presso la sede provinciale di Confindustria è avvenuta all’unanimità l’elezione del nuovo Presidente dei Giovani Imprenditori in seno a Confindustria e dei dieci membri del Consiglio Direttivo con mandato triennale 2024-2027, così composto: Francesca Affatato – Agenzia “Generali” Foggia San Lorenzo – Settore Terziario; Domenico Bevere – Gsd Srl – Settore Terziario; Rachele Capobianco – Vincenzo Capobianco e Figli Srl – Settore Meccanica; Consiglia Cifaldi – NewcallCifaldi Srl – Settore Edilizia; Francesca Di Pietro – Dimast Srl – Settore Meccanica; Paolo Francesco Fantini – Ala Srl – Settore Laterizi; AntonioRotice – Rotice Antonio Srl – Settore Edilizia; Antonio Rotice – Gianni Rotice Srl – Settore Edilizia; Giovanni Zanasi – Zetaemme Srl – Settore Edilizia; Giuseppe Zichella – Zichella Srl – Settore Trasporti. Le operazione di voto sono state coordinate dal Direttore Generale di Confindustria Foggia dott. Enrico Barbone.

Succeduto Rocco Salatto, divenuto a sua volta a dicembre 2023 Presidente dei Giovani Confindustria Puglia, il quale ha evidenziato “lo strategico valore sinergico che anima il core imprenditoriale giovanile della Capitanata”, il nuovo Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia Bruno Pitta ha trent’anni, è laureato in Giurisprudenza alla Luiss di Roma, e svolge il ruolo di Direttore Generale del Gruppo Pitta, operante nei settori della vitivinicoltura e delle energie rinnovabili.

Preceduto in passato alla presidenza di Confindustria Giovani Foggia dal padre Gianni Pitta, suo figlio Bruno sottolinea “l’importante aspetto statistico del neo eletto Consiglio direttivo che mi appresto a guidare per il prossimo quadriennio, ovvero l’età media al di sotto dei trent’anni.

Un segno di vitalità del giovane tessuto imprenditoriale foggiano, che da tre anni conosco da vicino; quando il mio predecessore Salatto mi ha chiamato in questa avventura, dapprima come vicepresidente ed ora come Presidente, un ruolo che onorerò impegnandomi in un lavoro collettivo con gli altri imprenditori in quota a Confindustria con l’obiettivo di provare a cancellare quel triste ultimo posto di Foggia tra le province italiane per qualità della vita.

Contrariamente a quanto emerge dall’immaginario collettivo, il territorio della Capitanata, da un punto di vista imprenditoriale, per le sue virtù, ha riconoscimenti a livello regionale e nazionale. Il mio impegno sarà quello di traghettare il corpo under 30 dell’impresa foggiana verso un futuro di riscatto in un periodo socio-politico molto critico”.

Con la sua elezione a Presidente di Confindustria Giovani, Bruno Pitta entra di diritto nel Consiglio Direttivo di Confindustria Foggia Senior, in qualità di Vicepresidente e membro di diritto dell’Assemblea Nazionale dei Giovani Imprenditori.

A congratularsi personalmente per l’avvenuta elezione come Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia, assieme al neo Consiglio Direttivo, è stato il Presidente di Confindustria Foggia Ing. Eliseo Zanasi, il quale ha evidenziato “l’importanza della partecipazione imprenditoriale giovanile per il territorio della Capitanata.

Preziosa sarà l’azione collettiva che questo nuovo gruppo di lavoro saprà mettere a disposizione per il tessuto economico-sociale foggiano che ha in Confindustria un ente di interlocuzione strategico”.

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.