Edizione n° 5397

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

OMICIDIO Morte Vincenzo Silvestri: donna accusata dell’omicidio rischia l’ergastolo

Trovato senza vita in un'abitazione in Largo Purgatorio a Ischitella lo scorso 5 marzo

AUTORE:
Vittorio Agricola
PUBBLICATO IL:
19 Marzo 2024
Cronaca // Focus e Inchieste //

Ischitella, 19 marzo 2024 – Il decesso di Vincenzo Silvestri, 60 anni, trovato senza vita in un’abitazione in Largo Purgatorio a Ischitella lo scorso 5 marzo, è ora al centro di un’indagine condotta dalla Procura di Foggia.

Silvestri è stato tragicamente colpito da due coltellate al collo e al torace, ferite fatali che hanno causato un rapido dissanguamento.

Convalidato l’arresto di T. A., la donna di nazionalità rumena accusata di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà e dalla relazione affettiva.

L’Avv. Giuseppe Falcone, avvocato e criminologo, con studi a Peschici, a Vico del Gargano e a Malo (VI), che ha assunto da pochissimi giorni la difesa dell’indagata, si limita a dichiarare che la propria assistita in realtà non è il carnefice, ma la vittima, riservandosi di aggiungere ulteriori elementi dopo l’esame dell’autopsia.

FOTOGALLERY

OMICIDIO A ISCHITELLA, GARGANO, PH ENZO MAIZZI

Lascia un commento

“Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.” JAMES ARTHUR BALDWIN

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.