Manfredonia
Nota stampa

Manfredonia. “Chiarimenti sui controlli per la raccolta differenziata”


Di:

L’intento di A.S.E. è di sensibilizzare i cittadini e le utenze tutte a non utilizzare il martedì, in occasione del ritiro del rifiuto indifferenziato, bustoni neri che al loro interno contengono materiali di tutte le tipologie, determinando un grave danno alla Comunità tutta.

A seguito di pubblicazione del nostro “Avviso alla Cittadinanza” in data 18 aprile u.s., sono pervenute  varie segnalazioni, sia telefoniche che tramite i “social”, poste in maniera garbata ed educata, in merito alle quali A.S.E. S.p.A. è ben lieta e disponibile a fornire i chiarimenti necessari.
E’ evidente, invece, che per tutti gli altri commenti ritenuti “fuori luogo”, maldestri ed offensivi, A.S.E. S.p.A. si riserva di attivare le dovute verifiche per, eventualmente, individuare e perseguire a norma di legge i  diretti responsabili.

In primo luogo, è necessario precisare che il servizio espletato da A.S.E. S.p.A. di raccolta differenziata con il sistema “porta a porta”, è ampiamente regolato e disciplinato da apposite Ordinanze Sindacali, facilmente scaricabili dal sito internet istituzionale del Comune di Manfredonia per una loro attenta lettura e verifica.

Va meglio precisato, che l’utilizzo indiscriminato di buste usate per l’esposizione dei rifiuti, deve intendersi di buste lasciate per strada, e non di buste da utilizzare all’interno dei singoli mastelli o bidoni carrellati, il cui utilizzo è sicuramente consentito.

Attualmente, resta chiaramente tollerabile da parte di A.S.E. S.p.A. l’utilizzo ed esposizione di bustoni trasparenti per maggiori quantitativi di plastica prodotti dalle utenze, specialmente durante il periodo estivo.

Insomma, l’intento di A.S.E. S.p.A. era di sensibilizzare i cittadini e le utenze tutte a non utilizzare il martedì, in occasione del ritiro del rifiuto indifferenziato, bustoni neri, molto voluminosi che al loro interno contengono materiali di tutte le tipologie, determinando un grave danno alla Comunità tutta. (per rifiuto indifferenziato si intende tutto ciò che non può essere differenziato/riciclato).

Nella speranza di essere stati chiari ed esaustivi ed in piena collaborazione, si coglie l’occasione di formulare a tutti i migliori auguri per una Santa Pasqua.

Francesco Barbone
Amministratore unico A.S.E.

Manfredonia. “Chiarimenti sui controlli per la raccolta differenziata” ultima modifica: 2019-04-19T17:03:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Don Bastiano

    Come mai collaborate fattivamente con chi non usa i mastelli e deposita le buste della spazzatura anche di giorno nei pressi del mercato rionale Croce?
    Essa viene depositata al di là della pavimentazione del mercatino. Come mai accontentate questa gentaglia?
    Controlli e multe e non chiacchere morte.


  • The Lampon

    Ma il dirigente cammine per le vie di Manfredonia? O è come il sindaco che non si vede mai in giro. Perchè non prende esempio dal sindaco di Bari che si apposta e va a fare le verifiche personalmente…muovete le chiappe!


  • Pecora Nera

    Prima escono con comunicati tipo “ULTIMATUM”,
    poi vengono sommersi di comunicati di tutti i tipi, di tutti i toni ma sicuramente sensati
    infine escono con un nuovo comunicato di rettifica e chiarimenti ….
    ma jetvinnnn ….

    Mettete tutti gli impiegati raccomandati a pulire le strade e raccogliere la munnezza


  • PASSANTE

    Bravo Don Bastiano, in quel punto che hai indicato cioè all’angolo dell’asilo nido comunale (angolo via Apulia) è da quando hanno tolto i bidoni che lasciano immondizia di tutti i generi e normalmente la raccolgono, se lì mettessero una bella fototrappola ahi voglia quante multe, ma si lascia correre per paura di qualcuno.
    Per la chiarezza dei comunicati basta rileggerli prima di pubblicarli e sicuramente non ci sarebbero stati tanti commenti anche pesanti anche perchè il servizio e la superficialità di alcuni addetti lascia molto a desiderare, quindi il dirigente segua il consiglio di @Lampon verifichi personalmente il tutto…se vuole facciamo intervenire la trasmissione “Boss in incognita”


  • The King

    quella zona della Stazione è uno schifo ci vogliono fotocamere e videotrappole..in effetti perchè non lo fanno..chi temono? Poi ci sono anche decine di ragazzini che si ubriacano e fanno anche altre cose strane


  • Domenico

    Come al solito il Comune di Manfredonia sa solo copiare quello che fanno gli altri… è stata una mia proposta già nel 2018 e lo stiamo facendo da diversi mesi in altri Comuni della Provincia di Foggia.
    Spero che chi farà il servizio lo faccia bene.
    Buon lavoro


  • The Lampon

    Anche oggi hanno raccolto i rifiuti degli incivili fornendo ulteriori stimoli agli stessi.


  • PASSANTE

    @The Lampon avevi qualche dubbio!?!?!? Ormai il tutto fa parte dell’arredo urbano! Che dire poi di quello che trovi sulle scale che portano alla chiesa…terra di nessuno! Per raccogliere il cumulo di schifezze che è rimasto lì per più di un mese sono dovuti intervenire i volontari della chiesa con la pala, prima della domenica delle palme. Signor Barbone si faccia un giro su quelle scale , ma non solo su quelle perchè credo che tutte le scalinate di Manfredonia siano in uno stato pietoso. Un consiglio: basterebbero 2 unità che una volta alla settimana siano addette alla pulizia delle scalinate, TUTTE!


  • residente via Toti

    vergogna! Vergogna! Vergogna!
    Nell’angolo della scuola ogni giorno una minidiscari compreso le bustine di cacca di cani e buste non differenziate ci mettono di tutto tantol’ase poi raccoglie tutto e non punisce nessuno. Medesimo discorso dei vigili urbani!
    Vergogna!
    Si offende quotidianamente le famiglie che agiscono correttamente e collaborano correttamente!


  • Duosiciliano Patriottico

    Non potete immaginare il delirio delle persone che, non frequentando siti come Stato Quotidiano, sono rimaste al primo comunicato ufficiale, affisso in ogni portone della città.
    Non che sia un male spaventare gli incivili, per carità, ma siccome gli ultimi a poter fare la predica sono proprio quelli dell’ASE, sarebbe anche giusto specificare che vi riferivate solo all’indifferenziato, come riportato in questo secondo annuncio, giunto dopo la ricca figura di m***a che avete fatto col primo (come già detto lì, ancora sto aspettando l’avviso del nuovo giorno in cui ritirerete la plastica, oltre al giovedì mattina, come avevate promesso durante la consegna dei mastelli).
    Però vabbé, figuriamoci se un ente composto da incapaci e gestito da incapaci che dovrebbe solo implodere possa essere così preciso in ciò che fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This