Foggia
Il candidato consigliere Giuseppe Severino, a sostegno di Giovanni Quarato, parla di politiche giovanili e si presenta alla città

Foggia. Bagno di folla nella sede del M5S


Di:

Foggia, 19 maggio 2019. “È stata un’emozione unica vedere oltre 150 giovani nella sede del Movimento 5 Stelle. Una serata per i giovani e con i giovani quella organizzata ieri nella nostra sede insieme al nostro candidato consigliere Giuseppe Severino. Ai ragazzi -dichiara il candidato sindaco Giovanni Quarato – dobbiamo garantire un futuro nella propria città di origine, perché sono loro il nostro futuro e perché non vogliamo più vederli andar via”.

“Al centro del programma del M5S Foggia e del nostro candidato sindaco, Giovanni Quarato, ci siamo noi, i giovani. Quelli arrabbiati – dichiara il candidato consigliere Giuseppe Severino – perché, finora, la politica è stata lontana dalle nostre esigenze; perché siamo stati dimenticati, abbandonati e non abbiamo più la possibilità e la libertà di scegliere dove creare il nostro futuro. Questa rabbia si è, con il M5S, trasformata in energia, che è quella che ci contraddistingue dalla vecchia politica, la stessa politica che ha portato al degrado la nostra città. Questa energia ci aiuta a sperare e credere che si possa fare qualcosa per Foggia. Noi possiamo cambiarla.

La domanda che più spesso mi viene posta è: perché i ragazzi vanno via da Foggia? Io rigiro la domanda: perché i ragazzi dovrebbero restare nella nostra città? Cosa offre Foggia? Niente. Viviamo in una città dove regna la criminalità, dove si strumentalizza l’amore per una maglia per fare campagna elettorale, dove regna il voto di scambio. Il nostro programma è composto da ben 80 pagina, si è lavorato in gruppi specializzati per poter rilanciare Foggia con proposte concrete, anche soprattutto per i giovani. Bisogna attrarre i ragazzi, anche dalla nostra provincia, con eventi che possano rilanciare l’economia dell’intera città, occorrono infrastrutture per fare concerti. E, infine, le start up, che la nostra vecchia politica non ha mai preso in considerazione: occorre un ente comunale che sia di sostegno ai giovani, creando uno spazio a chi vuole investire, bandi pubblici per i neolaureati, sportelli per i finanziamenti europei. C’è tanto da fare per e con noi giovani per il rilancio di una città che amiamo, ma che troppe volte, per colpa di un’amministrazione incompetente, ci ha lasciato soli e, invece di trattenerci, ha permesso che andassimo via. Noi vogliamo restare.”

Foggia. Bagno di folla nella sede del M5S ultima modifica: 2019-05-19T11:56:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This