Casi e SentenzeManfredonia

Affitta immobile ad immigrato clandestino, non è reato


Di:

Immigrati a Foggia (statoquotidiano@)

LA Suprema Corte di Cassazione, con la recentissima sentenza n. 26457 del 18 giugno 2013, ha escluso che possa essere penalmente sanzionato per “sfruttamento dell’immigrazione clandestina” il proprietario di un immobile che conceda quest’ultimo in locazione, dietro corrispettivo, ad un immigrato clandestino.

Perché possa dirsi integrato il reato di specie, ha precisato la Corte, è necessario che venga rilevato l’elemento soggettivo del dolo specifico e che sussista, nell’agente, il fine di trarre un profitto ingiusto dalla condizione di illegalità dello straniero clandestino.

Profitto ingiusto che potrebbe rilevarsi, eventualmente, dall’applicazione di un canone d’affitto esorbitante rispetto a quello normalmente praticato.

(A cura dell’Avv. Eugenio Gargiulo)

Affitta immobile ad immigrato clandestino, non è reato ultima modifica: 2013-06-19T20:06:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This